Terremoto a Castelbianco: scosse avvertite nell’entroterra imperiese

Attualità Imperia

Tre scosse di terremoto in circa un’ora e mezza, con epicentro nel savonese, tra Castelbianco e Vendone, sono state avvertite ieri sera, 17 febbraio, anche nell’entroterra imperiese.

Scosso di terremoto tra Castelbianco e Vendone

Nel dettaglio, la prima scossa, di magnitudo 2.3, la più forte delle tre, è stata registrata alle 21.18, con epicentro a Castelbianco, a 10 km di profondità.

Le due successive scosse sono state registrate alle 21.21, magnitudo 0.7, con epicentro a Castelbianco, e alle 22.56, di magnitudo 0.9, con epicentro a Vendone.

Il sisma è stato avvertito nitidamente anche nell’entroterra imperiese, a Nava, Pieve di Teco, Ranzo e Aquila d’Arroscia, ma anche nel piemontese, Ormea e Garessio. Segnalazioni sono arrivate anche dal dianese, Diano San Pietro, Pairola e San Bartolomeo al Mare.