Imperia, intervento del Sap in occasione della Festa della Polizia: “In questo momento bisogna interpretare il disagio della gente ed essere al loro fianco”

Attualità Imperia

Il Sap, sindacato autonomo di polizia, attraverso il segretario provinciale di Imperia, Stefano Cavalleri evidenzia la necessità per i poliziotti di essere prima di tutto interpreti del disagio della gente

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Oggi si celebra il 169mo Anniversario della fondazione della Polizia di Stato e il Sap, sindacato autonomo di polizia, attraverso il segretario provinciale di Imperia, Stefano Cavalleri, coglie l’occasione per evidenziare la necessità per i poliziotti di essere prima di tutto interpreti del disagio della gente.

Il segretario del Sap Cavalleri: “La gente è disorientata, necessario interpretare il disagio ed essere al loro fianco. Lo impone la Costituzione”

Sottolinea il segretario Cavalleri: “Nella ricorrenza del 169mo anniversario della nascita del corpo, rivolgo il mio pensiero alle donne e agli uomini della Polizia di Stato che, ogni giorno, operano a tutela della sicurezza e della legalità. Questa pandemia, non ha diffuso solo un virus insidioso, ma anche un senso di disorientamento tra la gente. Tutto ciò ci impone un momento di riflessione sul ruolo quotidiano che siamo chiamati a svolgere, perché oggi, più che mai, dobbiamo essere un punto di riferimento per i nostri concittadini. In questo difficile momento, dobbiamo però essere primariamente interpreti del disagio e dello smarrimento che sta attraversando la gente, per essere al loro fianco. Questo c’è lo impone la nostra Costituzione, quale supremo faro nel nostro operato quotidiano, nonché la nostra natura più profonda.  Auguri alle donne e agli uomini della Polizia di Stato, guidati dal claim #Essercisempre”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!