Imperia: blitz antidroga alla pensilina di Porto, in manette 21enne. Spacciava a studenti scuole/Le immagini

Cronaca Cronaca Imperia

Una delle piazze dello spaccio, a Imperia, era in Viale Matteotti, dalla pensilina degli autobus. Lo hanno scoperto i Carabinieri del Nucleo Operativo, dopo una serie di appostamenti che, nella giornata di lunedì, hanno portato all’arresto di un 21enne di nazionalità tunisina. 

Imperia: operazione antidroga, Carabinieri arrestano 21enne

Il modus operandi del 21enne era quello di nascondere la droga in un muro (all’interno di un vano contatore, di cui aveva le chiavi), già suddivisa in dosi, per poi smerciarla agli studenti delle scuole. Tutto avveniva nei pressi della pensilina di Porto Maurizio,

I militari, in borghese, si sono appostati, intervenendo, intorno alle ore 18, proprio nel momento in cui il 21enne stava cedendo hashish a un 17enne. Il nordafricano è stato fermato e tratto in arresto per spaccio (sequestrati 200 gr di sostanza stupefacente), mentre il minorenne è stato affidato ai genitori e successivamente denunciato al Tribunale dei minori.

Un terzo giovane, 20 anni, è stato invece segnalato alla Prefettura, in quanto presente all’atto della cessione. Secondo quanto ricostruito era il destinatario della droga acquistata dal 17enne. 

Il vano contatore dove veniva nascosta la droga