Caccia: la Regione approva il piano faunistico – venatorio. Il territorio ligure suddiviso in 7 Ambiti e 2 Comprensori alpini

Provincia

L’obiettivo del piano quinquennale è la realizzazione di una pianificazione unitaria, pur conservando le specificità locali, oltre a fornire indirizzi e strategie per la gestione del territorio e il miglioramento degli habitat. Il territorio venabile risulta suddiviso in 7 Ambiti Territoriali di Caccia (ATC) e 2 Comprensori Alpini (CA)

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Oggi con l’approvazione del Consiglio regionale si chiude favorevolmente l’iter che ha portato al varo del piano faunistico-venatorio della Liguria, per la prima volta redatto dall’Amministrazione regionale dopo il trasferimento delle competenze, precedentemente esercitate dalle Amministrazioni provinciali”. Lo ha comunicato  il vicepresidente e assessore all’Agricoltura, Caccia e Pesca Alessandro Piana.

Pianificazione unitaria: territorio suddiviso in 7 Ambiti e 2 Comprensori alpini

Sottolinea Piana: “L’obiettivo del piano quinquennale è la realizzazione di una pianificazione unitaria, pur conservando le specificità locali, oltre a fornire indirizzi e strategie per la gestione del territorio e il miglioramento degli habitat. Il territorio venabile risulta suddiviso in 7 Ambiti Territoriali di Caccia (ATC) e 2 Comprensori Alpini (CA), mentre per l’1,28% è occupato da strutture private. La superficie tutelata invece – conclude – raggiunge il 25,90% delle aree agro-silvo-pastorali della Liguria”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!