Sanremo 2020: lite sul palco, Bugo porta Morgan in Tribunale. Chiesti 240 mila euro di risarcimento

Cronaca Cultura e manifestazioni Sanremo 2020

Risarcimento da 240 mila euro. È questa la richiesta di Bugo nei confronti di Morgan per la squalifica a Sanremo 2020.

Come è ben noto, infatti, durante la 70esima edizione del Festival della canzone italiana, tra i due cantanti, in gara insieme con “Sincero”, si erano creati malumori tali a tal punto che, durante la quarta puntata, Morgan decise di modificare il testo della canzone a insaputa di BugoFatto che spinse quest’ultimo ad abbandonare il palco e, di conseguenza, portò all’eliminazione del duo dalla competizione.

Sanremo 2020: Bugo porta Morgan in Tribunale, chiesti 240 mila euro di risarcimento

A distanza di più di un anno dai “fatti di Sanremo”, Cristian Bugatti (in arte “Bugo”) ha deciso di citare in giudizio l’ex collega per due contestazioni. La prima è relativa alla modifica del testo che ha portato alla squalifica da Sanremo, la seconda riguarda la condivisione del brano (in versione originale e modificata) sui social. L’udienza si terrà presso il Tribunale di Milano il prossimo 10 giugno.

Non si è fatta attendere la reazione di Morgan. “Inutile farmi auguri voi – ha scritto sui suoi canali social – che non avete voluto fare nulla di concreto per darmi un vero aiuto, voi che non avete levato la voce d’indignazione e avete contribuito al mio silenziamento soffocante operato da una cantante che se la spassa tra concerti e pubblicazioni e fa finta di niente quando dovrebbe vergognarsi per la vigliaccata schifosa in cui mi ha trascinato. Grazie dei vostri cuoricini, grazie di cuore”.

Sanremo: ecco il video dell’abbandono del palco di Bugo nel 2020