Imperia: gazebo della Lega per tutelare il Made in Italy. Piana: “I nostri prodotti valgono 56 miliardi di esportazioni / Foto e Video

Politica

La campagna prevede una raccolta di firme in tutta Italia e questa mattina un gazebo è stato allestito in via San Giovanni a Imperia Oneglia

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Si chiama #mangiacomeparli ed è la campagna della Lega per la tutela dei prodotti Made in Italy, messi a rischio da provvedimenti dell’Unione Europea. La campagna prevede una raccolta di firme in tutta Italia e questa mattina un gazebo è stato allestito in via San Giovanni a Imperia Oneglia, con la presenza del vicepresidente e assessore regionale Alessandro Piana.

Piana: “Il Made in Italy vale 56 miliardi di euro di esportazioni in tutto il mondo”

Spiega Piana: Il Made in Italy rappresenta 56 miliardi di esportazioni in tutto il mondo e 100 miliardi sono rappresentati dai prodotti italiani copiati dagli altri Paesi e che dobbiamo difendere più che mai da un’Europa che ha delle politiche diverse e che vuole il latte fatto con i piselli, la carne sintetica, l’olio fatto con tutto tranne che con le olive, senza contare poi pesce, ortaggi e formaggi. Noi vogliamo tutelare chi con fatica produce delle eccellenze. Mi viene in mente un film in cui alla fine della cena due clienti mettevano un insetto per non pagare il conto. Oggi invece ci vogliono far mangiare e pagare gli insetti. Questo non deve avvenire. Noi vogliamo tutelare le eccellenze”. 

In fase di preparazione i nuovi bandi del Psr, il Piano di sviluppo rurale

Conclude Piana: “In Europa ci sono diverse componenti politiche e ce ne sono anche di quelle con cui si può instaurare un dialogo per tutelare le nostre produzioni. Stiamo per assegnare i fondi del riparto del nuovo Psr (Piano di sviluppo rurale ndr), per tutelare le nostre produzioni e dobbiamo andare in questa direzione, perché l’Italia è sempre stata il simbolo della Dieta Mediterranea nel mondo e la Liguria gioca un ruolo fondamentale in questo campo. Tuteliamo i prodotti liguri e tuteliamo il Made in Italy“. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!