Covid: dopo la morte di Camilla, stop vaccino Astrazeneca per gli under 60. “Seconda dose solo Pfizer e Moderna”. Ecco le nuove disposizioni

Coronavirus Cronaca Provincia

Cts e Istituto Superiore della Sanità hanno annunciato in conferenza stampa lo stop al vaccino Astrazeneca per tutti gli under 60. Ecco cosa cambia in Liguria.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Prime conseguenze, per la campagna vaccinale, dopo la morte della 18enne Camilla Canepa all’Ospedale San Martino di Genova (la Procura ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo).Cts e Istituto Superiore della Sanità, infatti, hanno annunciato in conferenza stampa lo stop al vaccino Astrazeneca per tutti gli under 60.

Covid: stop vaccino Astrazeneca per under 60

Con lo stop ad Astrazeneca per gli under 60 cosa cambia in Liguria? Lo ha spiegato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

Tutti coloro che sono già prenotati nelle liste volontari con Astrazeneca e hanno meno di 60 anni – ha dichiarato Toti – manterranno il loro appuntamento e verranno vaccinati con Moderna o Pfizer. Per quanto riguarda le seconde dosi di chi ha meno di 60 anni ed è già stato vaccinato con Astrazeneca nelle liste volontarie, il Cts ha disposto che la seconda dose sarà con vaccino Moderna o Pfizer. La seconda vaccinazione, verosimilmente, avverrà comunque 12 settimane dopo e non 42 giorni dopo. Sostanzialmente, a meno di indicazioni diverse, questo è l’iter. Io mi sono vaccinato con Astrazeneca, la prima dose, e avendo meno di 60 anni avrò una seconda dose di tipo diverso. 

Non cambia invece la campagna di vaccinazione per tutti gli over 60, per cui resta raccomandato il vaccino Astrazeneca”. 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!