Da Imperia alla Lapponia in bici: Natalie raccoglie le letterine da portare a Babbo Natale. “Era il sogno della piccola Martina. Così aiuto i bimbi in difficoltà” / Foto e video

Cultura e manifestazioni

La finalità è sostenere “Il Cuore di Martina”, in particolare raccogliere fondi che saranno utilizzati per aiutare i bambini delle famiglie in difficoltà che segue l’associazione.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Porterò le letterine a Babbo Natale, per avverare il sogno di Martina e aiutare i bambini delle famiglie in difficoltà”. Così Natalie Allegra racconta l’impresa che intraprenderà tra poco più di una settimana: pedalare da Imperia alla Lapponia (Rovaniemi), ripercorrendo alcuni luoghi della sua gioventù.

La finalità è sostenere “Il Cuore di Martina” raccogliendo donazioni per aiutare i bambini delle famiglie in difficoltà che segue l’associazione.

La raccolta fondi sarà avviata il giorno della partenza di Natalie, il 29 luglio 2021.

Oggi, presso la Libreria “L’Armadilla” di via XX Settembre, a Porto Maurizio, Imperia, Natalie e Roberta Ramoino, presidente dell’associazione Il Cuore di Martina, hanno raccolto le letterine dei bambini con destinazione Lapponia.

Roberta Ramoino, presidente Il Cuore di Martina

“Oggi ci troviamo qui per ritirare le letterine dei bambini che Natalie porterà a Babbo Natale, viaggiando in bici da Imperia fino in Lapponia. È un’iniziativa a cui tengo particolarmente perchè andare a Rovaniemi era un sogno di Martina, le avevo promesso che un giorno l’avrei portata. Grazie a Natalie, questo sogno si avvererà. 

La raccolta fondi partirà il giorno della partenza, il 29 luglio, e ha come finalità quello di sostenere tutti i bambini delle famiglie che l’associazione segue e aiuta durante l’anno.

Anche i bambini che frequentano la scuola elementare di Borgo San Moro, la scuola che frequentava Martina, ci hanno consegnato una letterina.

Oggi abbiamo raccolto 355 euro di donazioni e ci tengo a ringraziare tutti”.

Natalie Allegra

“Parto in bicicletta da Imperia e vado a Rovaniemi a portare le letterine di Babbo Natale. Il posto si trova in Finalndia, in Lapponia”.

Come le è venuta questa idea?

“Due anni fa avevo fatto un viaggio da Imperia a Barcellona, sempre per il Cuore di Martina, il giorno dopo l’arrivo ero in spiaggia e volevo già progettare un altro viaggio.

Non so per quale motivo mi è apparsa questa parola, Rovaniemi. Ho chiamato Roberta Ramoino e quando ci siamo incontrate le ho detto che la mia prossima meta sarebbe stata quella. Lei è rimasta senza parole, perchè il sogno di Martina era di andare a Rovaniemi”.

Quando partirà?

“Il 29 luglio, sono circa 3 mila chilometri. Spero di concludere in 24 giorni. La tappa principale è Berlino. Tornerò li dopo 31 anni, io ero sotto il muro nell’89.

Dopo non avevo più coraggio di tornare, ho vissuto nella Berlino dell’est e anche in quella dell’ovest. Sono cresciuta a Monaco di Baviera, ma con Berlino ho un rapporto particolare.

Non ho mai avuto il coraggio di tornare e questa è una grande occasione per me. L’obiettivo è quello di raccogliere fondi per il Cuore di Martina, per tutti i bambini delle famiglie che l’associazione aiuta regolarmente”.

Un appello ai cittadini?

“Donate, è una cosa bellissima.  Ciò che doni è per sempre Io ho una pagina su FB, “Sognando lontano”, e il mio blog dove condivido i viaggi che faccio in bicicletta, in montagna, a piedi. Mi piace viaggiare, viaggio da tutta la vita.

Il giorno della partenza lanceremo una raccolta fondi”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!