23 Maggio 2024 15:06

Cerca
Close this search box.

23 Maggio 2024 15:06

IMPERIA. COMMISSIONE ANTI-MAFIA. ROSY BINDI:”LA ‘NDRANGHETA C’È E HA RAPPORTI CON LA POLITICA LOCALE” /VIDEO

In breve: L'On. Rosy Bindi: "Io ho fatto solo una battuta sul fatto che sia singolare il fatto che Matacena avesse una segreteria qui come è singolare che il Monastero di Polsi abbia un battistero regalato da Ventimiglia".

Commissione parlamentare antimafia

IMPERIA – Intorno alle 15 e’ iniziata la conferenza stampa finale della due giorni di audizioni della Commissione nazionale Anti-Mafia. Inizia a raccontare i risultati l’onorevole Rosy Bindi: “Vi ringraziamo molto per aver seguito i nostri lavori con assiduità’. Riteniamo che sia stata una missione molto importante e utile che ha confermato ancora una volta l’indispensabilità’ del fatto di essere presenti sui territori dove possiamo acquisire consapevolezze. La commissione continuerà’ ad essere presente sui territori dove ci sono rischi di criminalità’ organizzata.

Questa e’ una situazione da tenere sotto controllo dove non si puo’ abbassare la vigilanza ed e’ confermato da tutto quello che abbiamo acquisito qui. Ci siamo anche pero’ confermati che c’e’ grande controllo da parte delle istituzioni. “La Svolta” ha un nome significativo e aspettiamo i risultati che arriveranno a breve”.

Alla domanda inerente a Diano Marina l’Onorevole Rosy Bindi ha dichiarato: “Ieri ho incontrato il sindaco che mi aveva chiesto un colloquio poi abbiamo deciso di ascoltarlo in audizione ed è stata un’occasione di chiarimento interessante quel comune e’ sotto osservazione anche da parte di indagini, dopo l’audizione abbiamo trovato una grande disponibilità da parte del Sindaco, non c’e’ un’amministrazione resistente alle inchieste. C’e’ la volonta’”.

Si parla poi del ministro Scajola chiedendo se vi è il sentore di un sistema criminale e l’onorevole Bindi ha risposto: “I collegamenti con l’inchiesta Scajola? Non abbiamo elementi ci riserviamo di sentire il Procuratore De Rao, siamo fermi agli atti giudiziari noti, ci saranno occasioni per i chiarimenti. Io ho fatto solo una battuta sul fatto che sia singolare il fatto che Matacena avesse una segreteria qui come e’ singolare che il Monastero di Polsi abbia un battistero regalato da Ventimiglia. La presenza della ‘ndangheta c’è , ha rapporti con la politica locale, ci sono state indagini sul voto di scambio…esiste tutto ed è un rischio vero perche’ e’ una provincia di frontiera. La mafia si caratterizza per la capacita’ di infiltrarsi, abbiamo una legislazione specialistica nella lotta alla mafia quindi usiamola

Una cosa che è emersa e’ il fatto che la politica è andata a chiedere voti e aiuto alla mafia, al contrario di quello che si fa in Calabria – dichiara l’Onorevole Donatella Albano, e aggiunge poi l’Onorevole BindiQuesto è un territorio esposto anche per la sua debolezza economica, ma nessuno ha intenzione di cedere. All’inconsapevolezza di prima corrisponde la consapevolezza di oggi. Piu’ forze dell’ordine? Piacerebbe a tutti, ma i problemi sono altri. Oggi non si puo’ negare che ci sia la mafia, abbiamo chiesto anche ai pm ieri,di strada ne stiamo facendo e risultati ne stiamo ottenendo. Io la penso come il Papa, c’e’ anche incompatibilita’ tra Costituzione e mafia, io non ammetto le vie di mezzo, si deve combattere senza se e senza ma. Dobbiamo scommettere sulla possibilita’ del futuro”.

Questo lavoro andava fatto prima quando alcune di queste illegittimità’ erano evidenti” – ribadisce il Senatore Mario Michele Giarrusso E’ difficile provare la mafiosità ma il processo La Svolta ha fotografato il capitale sociale della mafie. Servono forze dell’ordine che sanno riconoscere le evidenze della mafia, qui manca una cultura inerente a questo fenomeno, bisogna studiarlo perche’ questo nemico sa tutto di noi che invece non sappiamo niente di loro. Tutta la regione ha un alto indice di mafia, il Prefetto sa quello che deve fare, serve una sinergia, ma il meccanismo ormai si e’ messo in moto”. conclude la Senatrice Ricchiuti del PD.

Condividi questo articolo: