Imperia: sospesa la bidella senza green pass, parla il Preside. “Temo sia un modo per avere notorietà mediatica”/Video

Attualità Imperia

“La bidella da domani potrà ripresentarsi a lavoro solo se munita di Green Pass. A quel punto verrà reintegrata e si spera si chiuda questa triste telenovela”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

“Questa vicenda mi lascia un po’ l’amaro in bocca perché ho il dubbio e il timore che questo sia un modo per avere notorietà mediatica. Non porta a nessuna soluzione, procedere in questo modo non aiuta la scuola, non aiuta la signora e non aiuta chiaramente al procedere con l’attività di una normale scuola in un percorso educativo”. Così Luca Ronco, preside dell’Istituto Ruffini, in merito alla sospensione di Laura Muratore, la bidella senza green pass la cui storia ha fatto il giro d’Italia, finendo sugli schermi di Mediaset, in particolare del programma tv “Pomeriggio Cinque” condotto da Barbara d’Urso.

Imperia: sospesa bidella del Ruffini, parla Preside Ronco

“La bidella questa mattina si è presentata per il 5° giorno consecutivo senza Green Pass e quindi, come da normativa, ho dovuto allontanarla e procedere alla sospensione del servizio – ha spiegato il Preside – Lei da domani potrà ripresentarsi a lavoro solo se munita di Green Pass. A quel punto verrà reintegrata e si spera si chiuda questa triste telenovela che stiamo vivendo in questi giorni”.

La signora rischia il licenziamento?

No, il decreto 111 prevede la tutela dal licenziamento. È espressamente indicato l’impossibilità di procedere a sanzioni ulteriori.

Lei praticamente ha raggiunto il massimo delle sanzioni possibili, che è la sospensione dello stipendio e da ogni contributo previdenziale”.

 

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!