Imperia: quinto giorno senza green pass, sospesa la bidella del Ruffini

Attualità Coronavirus Imperia

Ieri la bidella è stata protagonista della puntata del programma “Pomeriggio Cinque”, condotto da Barbara D’Urso.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

È scattata la sospensione per Laura Muratore, collaboratrice scolastica dell’Istituto Ruffini di Imperia, dopo che, questa mattina, si è presentata a scuola senza green pass per la quinta volta consecutiva.

Ieri la bidella è stata protagonista della puntata del programma “Pomeriggio Cinque”, condotto da Barbara D’Urso.

Imperia: Ruffini, nuovamente respinta all’ingresso la bidella senza green pass

Questa mattina la collaboratrice scolastica, come accaduto la settimana scorsa, è stata invitata ad allontanarsi dal dirigente scolastico Luca Ronco. Essendo il quinto giorno lavorativo consecutivo, come previsto dal nuovo decreto, è scattata la sospensione automatica per la bidella, con stop allo stipendio, sino al 31 dicembre 2021, oltre alle sanzioni. Una sospensione che potrà essere interrotta solo con l’esibizione del green pass, ottenibile con un tampone negativo o con la vaccinazione.

Laura Muratore, lo ricordiamo, ha raccontato di non potersi vaccinare in quanto nell’agosto scorso ha contratto il Covid, come emerso dal test sierologico. La positività alla malattia, però, non è mai stata registrata dall’Asl per quello che la bidella ha definito un “caso di malasanità”. L’Asl, nei giorni scorsi, tramite una nota stampa, ha spiegato di essere pronta ad occuparsi del caso di LauraMuratore, che ha dichiarato di non voler pagare i tamponi in quanto avrebbe diritto al green pass perché guarita dal Covid, una volta ricevuta la documentazione necessaria.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!