IMPERIA. CULTURA, SERAFINI: “CHIESTI 50.000 EURO PER LE MANIFESTAZIONI. IL CAVOUR? PENSIAMO A UNA SOCIETA’ IN HOUSE”

Home Politica
Sara Serafini
Sara Serafini

Imperia. L’assessore alla cultura e alle manifestazioni Sara Serafini ha portato all’assessore Abbo la richiesta di mettere a bilancio circa 50.000 euro per le manifestazionie e altri 50.000 euro per il Teatro Cavour.

Abbiamo fatto una riunione e abbiamo guardato il bilancio dell’anno scorso così io e il mio dirigente abbiamo chiesto di mettere a bilancio circa 50.000 euro per le manifestazioni e altri 50.000 per il Cavour – spiega l’assessore Serafini – Sono cifre ovviamente diverse dall’anno scorso visto che il settore delle manifestazioni è il capitolo su cui il commissario mise zero euro. Sul Cavour quest’anno abbiamo fatto una manovra di bilancio per compensare un po’ la stagione teatrale però qui stiamo ancora riflettendo perchè ci sono due strade o si continua a esternalizzare oppure lo si può mettere in house creando un piccolo gruppo di lavoro con gli imperiesi che si sono messi a disposizione come Benedusi, Lavernier o Senardi e mettere in piedi una stagione teatrale gestita dall’ufficio cultura”.

In merito alle manifestazioni che vogliamo fare sull’estate stiamo lavorando alacremente proprio in questi giorni. Su agosto stiamo creando un paio di eventi grossi di cui non voglio dire ancora nulla, ma sono certa che piaceranno – prosegue l’assessore Serafini – Su settembre ci sarà, oltre alle Vele D’Epoca, anche “Imperia Sgrunt” una specie di fiera del fumetto; a ottobre una manifestazione sportiva nuova di Urban Downhill ossia delle corse di mountain bike che scenderanno dal Parasio al mare, verso la Marina. Per ottobre invece stiamo lavorando a un evento di atletica piuttosto importante organizzato dalla Maurina Olio Carli“.