Imperia, Olioliva: il Comune di Andora protagonista dei laboratori di Simone Peirano, dedicati al Basilico genovese Dop/Foto e Video

Alassio e Andora

A Olioliva anche uno stand del Comune di Andora per promuovere territorio e aziende

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

Il Basilico genovese D.O.P. di Andora protagonista  a OliOliva, grazie ai laboratori di Simone Peirano che, con il Comune di Andora, promuove la ricetta tradizionale del Pesto al mortaio in fiere nazionali e internazionali.

Il numeroso e interessato pubblico imperiese, che seguito la dimostrazione tenuta nell’area incontri, in centro a Calata Cuneo, ha potuto conoscere meglio le proprietà del Basilico Genovese D.O.P. e piccoli e grandi segreti per realizzare l’amata salsa Ligure. Il Comune di Andora ha anche potuto contare sulla preziosa collaborazione dell’azienda Agricola Angelo Guardone per il Basilico Genovese D.O.P. e del frantoio Fratelli Morro per l’Olio Extravergine d’Oliva, utilizzati da Simone Peirano nel laboratorio di Pesto al mortaio.

A Olioliva anche uno stand del Comune di Andora per promuovere territorio e aziende

Il Comune di Andora nel padiglione istituzionale di Olioliva ha anche allestito uno stand, realizzato con la collaborazione di C.O.A., la Pro Loco di Andora, le aziende Peq Agri, Borgo di Rollo, Comitato Cipolla Belendina e l’azienda Agricola Ziliani.

Presente a Olioliva l’assessore Maria Teresa Nasi, che ha presentato al pubblico anche le attrattive turistiche di Andora e invitato i presenti a scoprirne l’entroterra, le aziende e i borghi antichi. Spiega l’assessore Nasi: “Un pubblico numeroso e molto interessato ha seguito con entusiasmo la dimostrazione di Simone Peirano che ringraziamo per la consueta disponibilità. Abbiamo avuto modo di raccontare il nostro territorio anche ai molti turisti stranieri presenti molto interessati ai prodotti locali e all’olio extravergine d’oliva in particolare. Ringraziamo l’Azienda speciale della Camera di Commercio Riviere di Liguria di Imperia per l’ospitalità e lo spazio dato ai nostri prodotti.”

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!