Imperia: lite con pistola a San Bartolomeo al Mare, convalidato arresto 27enne

Cronaca Cronaca Golfo Dianese Imperia

E’ stato convalidato dal giudice monocratico Eleonora Billeri, questa mattina a Imperia, l’arresto del 27enne macedone che, nella serata di ieri, è stato protagonista, insieme ad altri due uomini, di una violenta lite in via Elba, a San Bartolomeo al Mare.

Imperia: lite San Bartolomeo, convalidato arresto 27enne macedone

Nel dettaglio, il giudice ha convalidato l’arresto del 27enne, difeso dall’avvocato Ramadan Tahiri, e disposto l’obbligo di firma e l’obbligo di dimora con permanenza nottura.

Secondo quanto ricostruito, il 27enne si trovava in un locale quando, in evidente stato di alterazione alcolica, sarebbe uscito per ritornare dopo alcuni minuti con una pistola in mano. Ne sarebbe nata una colluttazione con un un albanese di 32 anni e un italiano di 39 anni al termine del quale sarebbe stato colpito alla testa con una bottiglia. 

All’arrivo dei Carabinieri, intervenuti con tre pattuglie (la segnalazione pervenuta al 112 parlava di un uomo armato in mezzo alla strada), il 27enne ha dato in escandescenza ed è stato arrestato per resistenza. Uno dei militari intervenuti ha riportato una lesione a una mano ritenuta guaribile in 5 giorni.

Per quanto riguarda la pistola, è stata posta sotto sequestro. Si tratta di un’arma da soft air in metallo. Per comprendere se fosse potenzialmente pericolosa verrà disposta una perizia. In caso di esito positivo il 27enne verrà denunciato anche per porto abusivo di arma da fuoco alterata.

Il processo per direttissima è stato rinviato, per la prosecuzione, al prossimo mese di aprile.