A10: lo chef Alessandro Borghese bloccato in coda si sfoga su Instagram. “Volete andare in Liguria? Sicuri? Non va bene così” / Foto e video

Provincia

“Volete andare in Liguria? Sicuri?”Così Alessandro Borghese, il noto chef e conduttore televisivo di “Quattro Ristoranti”, si è sfogato ieri sul proprio profilo Instagram mentre era bloccato in coda sull’Autostrada A10 cercando di raggiungere la Liguria da Milano.

A10: lo chef Alessandro Borghese bloccato in coda si sfoga su Instagram

“Guardate qua, un dramma afferma Borghese riprendendo il traffico fermo – io non sono avvezzo alle polemiche, ma due anni fa, mi ricordo che per andare a trovare mia moglie e le mie figlie in Liguria ci misi sei ore. Sono passati due anni ma qui la situazione non è mica cambiata.

Non ci si può mettere 6 ore e mezza da Milano a Ventimiglia, con l’autostrada che si paga. Oltretutto tutti questi cantieri, ma dov’è la gente che lavora? Non va bene così. Bisogna ribaltare il risultato qua. Liguri, facciamo qualcosa?”.

Lo stesso disagio era capitato a Borghese nel luglio 2020, anche in quell’occasione documentata sui social. Per questo lo chef ha deciso di affidare a Instagram un appello affinchè la situazione cambi, un appello che, quotidianamente, i pendolari e viaggiatori dell’A10 lanciano alle istituzioni.