Imperia: fuggì dopo incidente su Capo Berta, denunciato 25enne. Guidava senza patente un furgone rubato

Attualità Cronaca Imperia

La Polizia Locale ha denunciato un 25enne nordafricano per l’incidente avvenuto il 16 febbraio scorso su Capo Berta. Le accuse? Guidava un mezzo rubato, un furgone Kangoo, senza patente, e ha tentato la fuga senza prestare soccorso. 

Imperia: incidente Capo Berta, denunciato 25enne

Il 25enne conduceva il furgone Kangoo, in direzione Imperia, quando perse il controllo del mezzo schiantandosi contro il muro per poi tamponare una Smart e scontrarsi frontalmente con una Toyota.

Nel sinistro rimase ferita una 60enne, in modo non grave, ma le conseguenze avrebbero potuto essere ben peggiori. Subito dopo l’incidente, però, il 25enne abbandonò il furgone facendo perdere le proprie tracce. A ritrovarlo Fabrizio Ippolito che, con un collega, stava rientrando dal lavoro.

“Prendendo una traversa laterale l’ abbiama trovato vicino a una siepe – raccontò Ippolito ai cronisti presenti all’epoca dei fatti –  Abbiamo chiesto come fai fosse lì e ci ha risposto che aveva male a un dito. Allora gli ho chiesto di tornare sul luogo dell’incidente perché non mi sembrava giusto che fosse scappato. Ora le autorità faranno le loro ricerche su questa persona e sul furgone, che a quanto sembra non era neanche suo. Sostanzialmente questa persona ha provato a fuggire, perché era in una traversa laterale e si era avventurato per quasi 700 metri”.

A seguito degli accertamenti della Polizia Locale il 25enne è stato denunciato all’autorità giudiziaria per ricettazione, in quanto trovato in possesso di un mezzo provento di furto, oltre che per omissione di soccorso per non essersi fermato dopo l’incidente. Il nordafricano è stato anche sanzionato per guida senza patente.