Calcio Serie D: l’Imperia, ko con il Pont Donnaz, è retrocessa in Eccellenza. Triste epilogo di una stagione fallimentare

Sport

L’Imperia è retrocessa in Eccellenza. La sconfitta 3-1 sul campo del Pont Donnaz e la concomitante vittoria dell’Asti contro il fanalino di coda Saluzzo hanno di fatto spento le ultime speranze di salvezza dei neroazzurri. Una stagione disastrosa per l’Imperia, travagliata da modifiche dell’assetto societario (ingresso della cordata Del Gratta), dal tesseramento di decine di giocatori provenienti da tutta Italia e scesi in campo senza alcun attaccamento alla maglia e da due cambi di allenatore (la stagione è iniziata con Cortellini, cui è subentrato Ascoli, poi sostituito da Soda). Una retrocessione frutto di una gestione scellerata, sportiva e dirigenziale, dopo una prima stagione in Serie D nel corso della quale i neroazzurri erano riusciti a trovare la giusta alchimia sfiorando addirittura, in un frangente, la zona playoff. Smantellata, sciaguratamente, la squadra dello scorso anno l’Imperia ha perso identità, cuore, grinta.

I neroazzurri tornano in Eccellenza dopo due soli anni di Serie D. A meno che non si concretizzi un ripescaggio, la prossima stagione l’Imperia, nell’anno del centenario, sarà ai nastri di partenza del massimo campionato regionale. Uno smacco per i tifosi neroazzurri che si aspettavano di festeggiare i 100 anni in modo ben diverso.

La prossima stagione sarà anche tempo di bilancio. Se militerà, come detto, in Eccellenza, negli ultimi dieci anni l’Imperia, con l’attuale dirigenza, avrà disputato otto campionati di Eccellenza e due di Serie D. Una riflessione è d’obbligo, perché l’ultima decade neroazzurra assume sempre più i contorni di un fallimento sportivo.

Tornando alla partita odierna, l’Imperia, in vantaggio sul campo del Pont Donnaz nel primo tempo, con Rosati, all’8′, si è fatta prima raggiungere dal calcio di rigore di Frugoli e successivamente superare, nella ripresa, dalle reti di Forcini e ancora di Frugoli. Il 3-1 finale, complice il pareggio della Lavagnese, fa scivolare i neroazzurri al penultimo posto in classifica. Proprio la distanza tra i genovesi e l’Asti, salita a 14 punti, 7 in più della soglia minima prevista, cancella anche l’ipotesi playout, sacendo la retrocessione diretta in Eccellenza per Lavagnese, Imperia e Saluzzo.

Serie D: l’Imperia perde sul campo del Pont Donnaz ed è retrocessa in Eccellenza

Le formazioni

Pont Donnaz: Cabras, Cason (80′ Gulli), Jeantet (91′ Moussafi), De Cerchio (78′ Tassi), Frugoli, Mazzotti, Cateni (86′ Maingonnat), Vesi, Lugnan, Zucchini, Forcini (92′ Sterrantino). A disposizione: Mastrorillo, Florio, Moussafi, Gulli, Tassi, Gaeta, Sterrantino, Maingonnat, Volpatto. Allenatore: Erbetta
Imperia: Bova, Fazio (50′ Canovi), Castaldo, Petti (60′ Coppola), Carletti, Virga, Colantonio (75′ Montanari), Giglio, Cappelluzzo (75′ Minasso), Rosati, Deiana (46′ Losasso).  A disposizione: Caruso, Pillon, Losasso, Mara, Montanari, Minasso, Canovi, Coppola, Fatnassi. Allenatore: Soda
Arbitro: Simone Di Renzo
Assistenti: Alberto Callovi e Davide Fenzi

Il tabellino

PONT DONNAZ 3 – IMPERIA 1
Ammoniti: 9′ Virga
Marcatori: 8′ Rosati, 35′ Frugoli (P), 71′ Forcini (P), 74′ Frugoli (P)

La cronaca

Primo tempo

5′ OCCASIONE PONT DONNAZ: Bova esce male, Colantonio respinge e salva la porta su una conclusione dei padroni di casa
8′ GOL IMPERIA: Bell’uno due tra Rosati e Cappelluzzo, il 10 calcia bucando Cabras. Imperia in vantaggio.
9′ Ammonito Virga (I).
14′ OCCASIONE IMPERIA: Colpo di testa di Cappelluzzo su calcio d’angolo. Palla centrale che Cabras blocca.
20′ OCCASIONE IMPERIA: Cappelluzzo parte bene e serve alla perfezione Virga, il 6 mette palla dentro per la testa di Rosati che colpisce la traversa.
27′ OCCASIONE PONT DONNAZ: Virga si immola su una conclusione al volo di De Cerchio.
35′ GOL PONT DONNAZ:  Il pareggio del Pont Donnaz, cross al centro per la testa di Frugoli che trova l’1-1.
37′ OCCASIONE IMPERIA:  Rosati si accentra e apparecchia al limite per Cappelluzzo che di piattone manda alto.
41′ OCCASIONE PONT DONNAZ:  Jeantet in area per De Cerchio che calcia con il piatto, facile per Bova.
45′ OCCASIONE PONT DONNAZ: De Cerchio accentra e fa partire un siluro, Bova con un miracolo salva l’Imperia dallo svantaggio.

Secondo tempo

1′ SOSTITUZIONE IMPERIA: Losasso per Deiana.
5′ SOSTITUZIONE IMPERIA: Dentro Canovi per Fazio
15′ SOSTITUZIONE IMPERIA: Fuori Petti, infortunato, dentro Coppola
17′ OCCASIONE PONT DONNAZ: Frugoli con una deviazione va vicino al gol, sul secondo palo arriva in scivolata anche Lugnan, ma non riesce a depositare in rete.
26′ GOL PONT DONNAZ: Palla persa a centrocampo malamente dall’Imperia, verticalizzazione rapida dei padroni di casa per Forcini che batte Bova.
29′ GOL PONT DONNAZ: Lancio per Frugoli che salta Bova e lo batte per la personale doppietta. Ammonito lo stesso 10 per essersi tolto la maglietta.
30′ SOSTITUZIONE IMPERIA: Minasso per Cappelluzzo e Montanari per Colantonio.
33′ SOSTITUZIONE PONT DONNAZ: Tassi prende il posto di De Cerchio.
35′ SOSTITUZIONE PONT DONNAZ:  Gulli per Cason.
41′ SOSTITUZIONE PONT DONNAZ: Maingonnat per Cateni.
46′ SOSTITUZIONE PONT DONNAZ: Entra Moussafi per Jeantet.
47′ SOSTITUZIONE PONT DONNAZ: Sterrantino per Forcini.

La classifica

Novara 79 punti
Sanremese 71
Casale 60
Città Di Varese 57
HSL Derthona 55
Chieri 52
Bra 52
Sestri Levante 51
Caronnese 50
Borgosesia 48
Gozzano 47
Vado 47
Pont Donnaz 47
Ligorna 46
Asti 44
Ticino 41
Fossano 40
Lavagnese 30
Imperia 29
Saluzzo 18