Pontedassio: incidente nella notte. Ferito un motociclista 20enne, trasportato al Santa Corona. Sul posto i Carabinieri

Cronaca Cronaca Entroterra

Incidente stradale ieri sera a Pontedassio, ferito un motociclista. Presenti sul luogo del sinistro anche i Carabinieri per ricostruire la dinamica dei fatti.

Pontedassio: incidente nella notte. Ferito un motociclista 20enne, trasportato al Santa Corona

Secondo quanto ricostruito, verso le 22.45 di ieri sera, un 20enne, a bordo della moto, mentre percorreva la strada principale in direzione Imperia, dopo aver passato un dosso, per cause ancora in fase di accertamento, avrebbe perso il controllo del mezzo e si sarebbe schiantato. Non sarebbero coinvolti altri veicoli.

Sul posto sono intervenuti i militi della Croce Rossa e il personale medico del 118 che hanno prestato le prime cure al giovane, trasportandolo poi, in un primo momento, al Pronto Soccorso di Imperia in codice giallo di media gravità, con diverse sospette fratture.

Visto poi l’aggravamento delle condizioni, il paziente è stato trasferito all’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Non sarebbe comunque in pericolo di vita.

A chiamare i soccorsi è stato un testimone della scena. Sono sceso subito sotto casa ed ho chiamato il 112 – racconta a ImperiaPost – auguro il meglio a questo ragazzo. Purtroppo non è la prima volta che si verificano incidenti. Non si può aspettare che avvenga una disgrazia prima di intervenire, i dossi non bastano. In troppi non rispettano il limite di velocità di 30 km/h previsto in paese.

Il mio appello per le istituzione è collocare dei semafori rilevatori di velocità che funzionano in modo molto semplice. Un sensore nell’asfalto e una telecamera che fa da autovelox misurano la velocità: se la macchina o la moto va oltre il limite previsto su quel tratto di strada, scatta il semaforo rosso, così che il guidatore sia costretto a rallentare notevolmente”.