Tentò di aggredire un uomo con un coltello: 60enne francese arrestato dalla Polizia

Cronaca

La Polizia di Stato ha arrestato un cittadino francese domiciliato in una frazione di Ventimiglia. L’operazione è stata conclusa nel pomeriggio di mercoledì scorso quando la squadra investigativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza della città di confine ha intercettato l’uomo nella zona in cui è attualmente domiciliato.

I poliziotti hanno eseguito l’ordine di esecuzione per la carcerazione emesso da magistrati nello stesso giorno dopo che la sentenza del Tribunale Ordinario di Imperia è diventata definitiva.

Il procedimento penale riguarda fatti avvenuti a Ventimiglia nel 2020 quando, per antichi contrasti personali, impugnando un coltello, aveva tentato di aggredire un cittadino ventimigliese, in quel momento intento a rientrare nella sua abitazione, nel centro cittadino, nel tardo pomeriggio di un giorno di settembre.

In poche ore gli agenti del Commissariato di Polizia, immediatamente intervenuti, avevano ricostruito la vicenda e rintracciato l’autore del reato, che era subito stato indagato in stato di libertà per tentate lesioni a mezzo di coltello e minaccia aggravata.

Il sessantenne è stato trasferito nella casa circondariale di Sanremo dove dovrà scontare una pena residua di diciassette mesi.