Imperia: salita Aicardi troppo pericolosa, transito riservato solo ai residenti. “Finalmente, ora ci sentiamo più sicuri”

Attualità Imperia

Divieto di transito a chi non è residente. Rivoluzione della viabilità in salita Aicardi, la ripida e stretta salita che “taglia” la strada comunale di Poggi oggetto di numerose segnalazioni da parte dei residenti preoccupati per la potenziale pericolosità del tratto, specialmente a causa del passaggio di veicoli diretti a Poggi.

Lo scorso maggio si era verificato un grave incidente che aveva visto protagonista una donna rimasta ferita dopo essersi schiantata con l’auto contro il muro. Un episodio che aveva spinto i residenti a chiedere con ancora più urgenza un intervento delle istituzioni.

Accogliendo le richieste di chi abita lungo la via, l’amministrazione, su proposta dell’assessore alla Viabilità Antonio Gagliano, ha emesso un’ordinanza per limitare il transito dei veicolo ai soli frontisti, con l’obiettivo di ridurre il flusso veicolare ed evitare che tale strada sia utilizzata come scorciatoia per l’abitato di Poggi, non essendo le caratteristiche dimensionali idonee ad un transito di scorrimento, sia per la larghezza che per la pendenza”.

“Siamo molto soddisfatti affermano i residentiera il nostro obiettivo tornare a questa soluzione già esistente da anni prima del cambiamento effettuato. È necessaria questa soluzione per rendere la strada più sicura per tutti”. 

Salita Aicardi off limits per i non residenti: ecco l’ordinanza

Con decorrenza dal posizionamento della segnaletica stradale:

SALITA AICARDI

1) divieto di transito a tutti i veicoli ad eccezione di quelli dei frontisti nella via e dei loro ospiti sino alla proprietà dell’immobile del frontista, dei veicoli di polizia e soccorso, di quelli addetti al recapito della posta, di quelli dei servizi essenziali (luce, acqua, gas, telefono) e degli addetti per gli interventi di manutenzione e riparazione degli impianti.