22 Maggio 2024 16:35

Cerca
Close this search box.

22 Maggio 2024 16:35

Ucciso a Genova con una freccia “perché faceva troppo chiasso”: la condanna del presidente Toti. “non esiste movida o rumore che possa giustificare una simile reazione”

In breve: Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in merito alla morte di Javier Alfredo Romero Miranda, ucciso da un dardo nel Centro Storico di Genova.

“Nutro un profondo dispiacere per l’assurda morte di Javier Alfredo Romero Miranda, ucciso da una freccia scagliata questa notte da un’abitazione del Centro Storico – Così il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti in merito alla morte di Javier Alfredo Romero Miranda, ucciso da un dardo nel Centro Storico di Genova.

Il 41enne era stato sottoposto a un delicato e lungo intervento chirurgico, iniziato alle 3 di questa notte, che purtroppo non ha sortito gli effetti sperati.

Ucciso a Genova con una freccia “perché faceva troppo chiasso”

“I nostri sanitari hanno fatto tutto il possibile per salvare la sua giovane vita, ma non c’è stato nulla da fare. Spero che i magistrati applichino il massimo rigore per chi ha compiuto questo gesto sconsiderato perché non esiste movida, rumore o qualsiasi altra situazione che possa giustificare una simile reazione.

Trovo altrettanto sconsiderato collegare, in qualsiasi modo, un gesto omicida con il divertimento dei giovani, pure con tutte le sue problematiche”. 

Condividi questo articolo: