“Rabbia Ligure”: in piazza a Genova anche studenti imperiesi. “Da questa regione i giovani se ne vanno perchè senza prospettiva e futuro”/ Le immagini

Cultura e manifestazioni

Sabato 12 novembre a Genova, in piazza Matteotti, studenti provenienti da tutta la Liguria, tra cui una delegazione da Imperia, sono scesi in piazza per far sentire la propria voce in merito a diverse tematiche relative alla scuola e allo studio.

Una nuova manifestazione è prevista venerdì 18 novembre alle ore 9 in piazza Calvi a Imperia. 

“Rabbia Ligure”: in piazza a Genova anche studenti imperiesi

“Uniti dietro un’unica campana – affermano gli studenti quella di “Rabbia Ligure”. Una campagna che vuole ridare voce a noi studenti, che vuole rendere chiaro alle istituzioni regionali le condizioni che la popolazione giovanile vive nel nostro territorio.Una regione da cui ormai tutti se ne vanno, proprio perché non è capace di darci prospettiva e futuro.

Non ci fermiamo qui, il 18 novembre ci uniamo alla mobilitazione giovanile che ci sarà in tutto il Paese. Scenderemo in piazza per ribadire le nostre rivendicazioni e l’esigenza di un tavolo di lavoro fra la regione e le organizzazioni giovanili che stanno sostenendo questa campagna, per ottenere reali risposte sui temi del diritto allo studio, del trasporto pubblico e sostenibile, dell’ambiente, della socialità e della repressione che viviamo nelle nostre città.

Il 18 novembre scendiamo a La Spezia in Piazza Brin alle 9:30, a Genova in via Cadorna alle 8:30 e ad Imperia in Piazza Calvi alle 9″.