22 Giugno 2024 08:51

Cerca
Close this search box.

22 Giugno 2024 08:51

Imperia: Concorso per tre messi, compagno consigliera comunale arriva quarto e viene assunto. Il Comune: “Rientra nei limiti di spesa”

In breve: Loris Leone, compagno della consigliera comunale Tiziana Maglio, era arrivato quarto nel concorso indetto dal Comune di Imperia per l'assunzione di tre messi. E' stato assunto nei giorni scorsi. E non mancano le polemiche. Il Comune risponde: "Le assunzioni effettuate o prossime rientrano tutte nei limiti di spesa stabiliti dalla legge".

Polemiche, a Imperia, per l’assunzione, da parte del Comune di Imperia, come messo comunale, di Loris Leone, compagno della consigliera comunale Tiziana Maglio. 

Imperia: messo comunale, polemiche per l’assunzione del compagno di una consigliera comunale

Il concorso, indetto dal Comune di Imperia nel novembre scorso, con scadenza 6 dicembre 2022, prevedeva l’assunzione di tre messi comunali, a tempo pieno e indeterminato (qui il bando). Ottantasei i candidati che hanno sostenuto le prove scritte e orali, tenutesi lunedì 19 e giovedì 22 dicembre al Polo Universitario Imperiese, 21 quelli risultati idonei.

I primi tre classificati, Giuseppe Giglio, Francesco Odasso e Christine Margarete Vangeli, sono stati assunti nel febbraio scorso così come previsto dal concorso. Pochi giorni dopo è stato assunto anche Loris Leone, quarto in graduatoria, primo degli esclusi.

L’assunzione di Leone ha generato polemiche. Perchè il Comune ha deciso di assumere quattro messi invece dei tre previsti dal concorso? L’ente come sosterrà la spesa? La consigliera comunale Tiziana Maglio, per una questione di opportunità, non poteva dimettersi prima che il compagno partecipasse al concorso indetto dal Comune?

La replica del Comune di Imperia

“In riferimento all’assunzione dei messi comunali –  si legge in una nota inviata dal Comune al nostro giornaleè utile ricordare che le graduatorie del personale idoneo a ricoprire posti di lavoro, compresa quella in questione, possano essere utilizzate successivamente, sino a due anni, per assunzioni a tempo indeterminato e/o determinato, oltre il numero stabilito inizialmente per il bando di concorso, secondo le esigenze.

Infatti, in attuazione a quanto previsto dal Piano Assunzionale Pluriennale dell’Ente, il quale stabilisce le necessità di personale, in forza dei pensionamenti avvenuti o prossimi, anche per garantire il giusto periodo di affiancamento, si è provveduto allo scorrimento della suddetta graduatoria. Nel periodo 2022-2023, per la posizione messo/autista, sono previsti 3 pensionamenti e una cessazione di rapporto di lavoro, già avvenuta, per un totale di 4 figure da coprire.

Si ricorda altresì che il Piano Assunzionale del Comune di Imperia, che prevede altre assunzioni nel 2023 e 2024, secondo le decorrenze approvate dalla Giunta Comunale, per garantire il giusto turnover, è preventivamente approvato dal Ministero dell’Interno e successivamente vagliato semestralmente dalla Corte dei Conti, in quanto l’Ente si trova in situazione di Piano di Riequilibrio Pluriennale.

Le assunzioni effettuate o prossime rientrano, dunque, tutte nei limiti di spesa stabiliti dalla legge, oltre a quelli del Piano di Riequilibrio Pluriennale”.

Condividi questo articolo: