18 Maggio 2024 05:06

Cerca
Close this search box.

18 Maggio 2024 05:06

Elezioni Imperia: l’analisi del voto di Carla Nattero (SI). “Centrosinistra non è riuscito a rendere credibile una visione alternativa di città. Bracco e Sardi sapranno garantire una opposizione forte e efficace”

In breve: Queste le parole di Carla Nattero, coordinatrice regionale di Sinistra Italiana Liguria, per commentare l'esito dell'ultima tornata elettorale nel nostro Comune. 

“Il dato generale che emerge dal risultato delle elezioni di Imperia è presto commentato: Scajola e la destra hanno riconfermato e ampliato la loro forza.

Le critiche che pure ci sono state e rilevanti non hanno influito in misura significativa sull’orientamento elettorale se non per un aumento dell’astensione rispetto alle scorse comunali.

Queste le parole di Carla Nattero, coordinatrice regionale di Sinistra Italiana Liguria, per commentare l’esito dell’ultima tornata elettorale nel nostro Comune. 

Elezioni Imperia: l’analisi del voto di Carla Nattero

“Perché? Penso che il nostro schieramento di centrosinistra, l’unico che avrebbe potuto cambiare le cose, paghi una serie di mancanze che la campagna elettorale ha tamponato ma non è riuscita a superare del tutto.

In primo luogo abbiamo fatto tanti discorsi interessanti ma non siamo riusciti a rendere credibile una visione alternativa di città rispetto alla ricetta “monocultura turistica e grandi opere” propagandata da Scajola.

Non ce l’abbiamo fatta perché abbiamo cominciato tardi la campagna elettorale e perché non avevamo alle spalle un forte lavoro di opposizione che avesse già reso familiari agli imperiesi le nostre proposte.

In secondo luogo la scelta di Ivan Bracco, che è da ringraziare e che ha fatto un’ottima campagna elettorale, oltre a essere arrivata tardi, come già ricordato, è arrivata anche al termine di un travaglio lacerante nel Pd. Il buon accordo nella conduzione della campagna elettorale solo in parte é riuscito a superare questo vizio di origine.

In questo quadro generale ritengo che il soddisfacente riconoscimento elettorale che ha avuto la nostra lista Alleanza Verdi Sinistra e il suo capolista Lucio Sardi, che è stato eletto con molte preferenze in Consiglio, sia proprio dovuto a una posizione chiara e coerente che Sardi e Sinistra Italiana hanno sempre tenuto negli anni criticando in maniera netta e sui contenuti l’amministrazione Scajola.

Ora quel che conta è che non si torni indietro. Che si parta per andare avanti dal buono che in questi mesi è stato costruito dal centrosinistra: una coalizione che è da mantenere unita e possibilmente allargare.

Un gruppo di consiglieri eletti, a cominciare da Ivan Bracco e, per quanto riguarda noi, Lucio Sardi, che sapranno garantire una opposizione forte e efficace, capace di suscitare dibattito sulle scelte fondamentali per la città e in grado, nello stesso tempo, di portare all’ attenzione temi e interessi del tutto abbandonati dall’amministrazione Scajola”.

Condividi questo articolo: