25 Giugno 2024 00:48

Cerca
Close this search box.

25 Giugno 2024 00:48

Expo delle Valli Impero e Maro: dal 2 al 4 giugno grande festa a Chiusavecchia con stand, laboratori, degustazioni e attività outdoor. “Siamo molto soddisfatti e contiamo sul grande successo”/Foto e Video

In breve: L'inaugurazione si terrà venerdì 2 giugno alle ore 12,30 in Piazza Caduti, a Chiusavecchia.

Dal 2 al 4 giugno appuntamento a Chiusavecchia e nei caratteristici borghi dell’entroterra per la vetrina di Expo Valli Impero & Maro. Ci saranno stand di prodotti tipici, degustazioni, mostre, musica e animazione per famiglie.

La manifestazione è stata presentata questa mattina presso la Camera di Commercio di Imperia. Erano presenti il sindaco di Chiusavecchia Luca Vassallo, Enrico Lupi, presidente della Camera di Commercio e il vicepresidente di regione Liguria Alessandro Piana. In sala anche Fabio Natta, Coordinatore della Consulta Piccoli Comuni per Anci Liguria.

Valli Impero e Maro in festa con la vetrina di Expo

Expo delle Valli Impero e Maro” offrirà una grande vetrina delle eccellenze del territorio: oltre alla parte espositiva con gli stand delle aziende agroalimentari e artigianali della valle nel cuore di Chiusavecchia, non mancheranno degustazioni, laboratori di cucina, presentazioni, visite guidate in aziende e musei, e tante attività outdoor.

Oltre agli assaggi dei prodotti tipici, nei ristoranti della vallata sarà possibile gustare le specialità della tradizione ligure.

Il lavoro di squadra e la collaborazione dei borghi delle valli tra le altre cose, metterà in tavola all’EXPO le specialità locali grazie alla presenza delle Pro Loco:

  • Bestagno con rostelle, cundiun e panino alla contadina;
  • Conio con lo “zemin” con i fagioli di Conio e croccante;
  • Lucinasco con le “Buje”;
  • Borgomaro con salsiccia e coniglio;
  • Pontedassio con la cima alla genovese;
  • Villa Guardia con vitello tonnato e crostata.

Spazio anche a musica, danze e animazione per famiglie. Focus particolari riguarderanno l’olio extravergine di oliva taggiasca, il vino, il pesto e il pesce azzurro. Ed ancora la valorizzazione delle eccellenze locali sarà oggetto di performance teatrali e di uno spettacolo.

Luca Vassallo, sindaco di Chiusavecchia

“Saranno tre giorni molto importanti, in cui il nostro entroterra sarà protagonista con i suoi produttori, i suoi prodotti e con tutte le sue bellezze.

Offriremo ai visitatori molte opportunità sia dal punto di vista culturale, enogastronomico e di svago.

Saranno tre giorni molto impegnativi, offriremo la possibilità di effettuare escursioni in tutta la Valle Impero sia a piedi che in bicicletta. Offriremo la possibilità di visitare musei, frantoi e cantine.

Offriamo un pacchetto molto completo al visitatore, speriamo nel tempo e in un buon afflusso”.

Enrico Lupi, presidente della Camera di Commercio

“Credo che sia una azione estremamente significativa, che l’azienda speciale della Camera di Commercio ha sempre creduto nell’Expo delle nostre valli.

Per la prima volta parte quello della Valle Impero e del Maro. Vi sono questi 8 comuni che si sono coalizzati.

Il programma è ricchissimo, vorrei sottolineare il grande entusiasmo delle imprese del territorio. È una valle molto ricca di imprese, soprattutto vocate all’agroalimentare e non solo.

Questo permetterà di essere vetrina e motivo di conoscenza di questo territorio. Siamo molto soddisfatti e contiamo sul grande successo”.

Alessandro Piana, vicepresidente regione Liguria

“Finalmente riusciamo a fare un expo e di questo bisogna fare i complimenti ai sindaci, al sistema camerale, a regione Liguria e a tutti i soggetti pubblici e privati che parteciperanno.

Lo facciamo qualche giorno dopo aver fatto l’audizione di pubblico interesse per quanto riguarda il prodotto principe della valle Impero, ovvero l’oliva taggiasca IGP da mensa.

Un risultato importante che accende i riflettori sull’entroterra, sempre più appetibile e riconosciuto a livello europeo da turisti, da praticanti dello sport, da chi è curioso di voler assaggiare i nostri prodotti e capire com vengono coltivati, tenuti e soprattutto come vengono trasformati.

Se andiamo ad osservare quelle che sono state le presenze del nostro entroterra nel mese di ottobre del 2022, noteremo che ci sono state 157 mila presenze in più rispetto al 2019.

È su questo che dobbiamo puntare, nella destagionalizzazione del turismo, ma soprattutto nel far conoscere le eccellenze che abbiamo sul territorio e che i nostri imprenditori permettono di assaggiare un po’ a tutti noi”.

Un territorio suggestivo ricco di storia, cultura, tradizioni ed eccellenze dell’enogastronomia locale. L’iniziativa è organizzata da Azienda Speciale “Riviere di Liguria” della Camera di Commercio con il comune di Chiusavecchia, capofila del progetto assieme ai borghi di Borgomaro, Cesio, Caravonica, Pontedassio, Aurigo, Lucinasco, Chiusanico con il patrocinio di Regione Liguria, ANCI Liguria e Provincia di Imperia.

L’inaugurazione è fissata alle ore 12,30 a Chiusavecchia in piazza Caduti.

Condividi questo articolo: