IMPERIA. CASO RT.VOLANTINI SUI BUS E IN CITTA’:”L’AZIENDA E’ COMANDATA DA UNA FAMIGLIA CHE PENSA IN TERMINI UTILITARISTICI”

Home Imperia

Il testo del volantino è ironicamente amaro e riprende lo spot di Mastercard per elencare ciò che, a detta dei lavoratori, non va bene all’interno della gestione e della direzione della Riviera Trasporti

RT.jpg

 

Imperia. Questa mattina, in giro per la città e sugli autobus sono apparsi dei volantini. Dopo il comunicato stampa delle segreterie provinciali di Filt CGIL, Fit Cisl, UILT, Faisa Cisal e UGL è apparso un testo stampato ironicamente amaro che riprende lo spot di Mastercard per elencare ciò che, a detta dei lavoratori, non va bene all’interno della gestione e della direzione della Riviera Trasporti. Ecco il testo:

“Un direttore generale nominato poche settimane prima che il Consiglio di Amministrazione scadesse l’incarico… non ha prezzo! MA NOI CE L’ABBIAMO.

Un direttore che “stranamente” mette la moglie a capo del personale…non ha prezzo! MA NOI CE L’ABBIAMO.

Un dirigente che per portare il figlio a scuola si inventa una linea inter-regionale…non ha prezzo! MA NOI CE L’ABBIAMO.

Un direttore che insisite nell’investimento sulla trazione ad idrogeno nel momento in cui abbiamo la linea ferroviaria più luna d’Europa, se poi acquisisce anche incarici importanti di consulenza al Parlamento europeo…non ha prezzo! MA NOI CE L’ABBIAMO.

Un direttore che è nel Consiglio di Amminsitrazione del più importante debitore dell’azienda, se poi insiste anche sulla necessità del concordato preventivo ( che darebbe a questo debitore l’opportunità di acquisire la proprietaà dell’azienda a costo zero…non ha prezzo! MA NOI CE L’ABBIAMO.

Possibile che la Riviera Trasporti debba essere comandata da una famiglia che pensa solo in termini utilitaristici e non al bene comune, dell’azienda, dei dipendenti e degli utenti??? Alla faccia di Mastercard”.

 

Segui Imperiapost anche su: