3 Marzo 2024 17:02

Cerca
Close this search box.

3 Marzo 2024 17:02

Imperia: Corsa al Monte Faudo, vincono Valeria Straneo e Ishmael Kalale. “Gara emozionante, grazie a tutti” / Foto e video

In breve: In totale sono stati 99 gli iscritti (62 alla corsa del Monte Faudo, 18 per le staffette e 19 per il Faudetto).

Sono Valeria Straneo e Ishmael Kalale i vincitori della classicissima Corsa al Monte Faudo.

Gli atleti sono partiti domenica mattina dalla sede del Comune di Imperia. La gara, lunga 24,9 km, con un importante dislivello, è arrivata fino alla vetta al monte Faudo (1146 m), in uno scenario spettacolare tra boschi e ginestre con vista panoramica su tutta la costa.

Contestualmente s è svolta anche la corsa del “Faudetto”, lunga 8,5 km, con 700 metri di dislivello che parte da Santa Brigida per raggiungere la vetta del Monte Faudo a 1.146 mt.

Presenti per dare il via alla corsa il sindaco Claudio Scajola, l’assessore allo Sport Marcella Roggero e il presidente del Marathon Club Imperia William Stua.

Ecco come è andata la Corsa al Monte Fado

In totale sono stati 99 gli iscritti (62 alla corsa del Monte Faudo, 18 per le staffette e 19 per il Faudetto).

Ecco il racconto di com’è andata del presidente del Marathon Club di Imperia William Stua.

“Valeria Straneo, orgoglio dell’atletica italiana, plurimedagliata, protagonista ai giochi olimpici, della Azalai a.s.d., ha dominato fin dalle prime battute questa dura corsa non proprio nelle sue caratteristiche, con il tempo di 1h58’43” a fine gara ha dichiarato che gli è molto piaciuta e farà un pensiero per la prossima edizione.

Per noi è stato un grande onore poter ospitare una campionessa di questo livello che ha dimostrato di essere competitiva su ogni terreno.

Al secondo posto al femminile abbiamo Nadia Re dell’atletica Saluzzo, si è ben comportata con il tempo di 2h09’27”, sl terzo posto El Kannoussi Mina atletica Saluzzo con il tempo di 2h19’38”.

Al maschile vince il keniano Kalale Ishmael dell’atletica Brugnera con il tempo di 1h40’20”, al secondo posto dopo una battaglia sulle rampe finali ha prevalso il keniano Abraham Ekwam con il tempo di 1h42’37”, al terzo posto Belluschi Michele del Grottini Team Recanati, ottimo maratoneta, con il tempo di 1h43’17”. Si e’ ben classificato con il 4° posto il nostro Cristiano Salerno del Marathon Club Imperia, con il tempo di 1h46’04”.

L’atleta Annarita Azzolini del Marathon Club Imperia, prima del comune di Imperia ha ricevuto il premio di “Ina Sterlina d’Oro” messa in palio dal campionissimo e ideatore e protagonista del Faudo Luciano Acquarone.

In classifica generale hanno fatto buoni piazzamenti:

  • Borgese Cosimo Golfo Dianese Ultrarunners
  • Strafforello Giacomo Marathon Club Imperia
  • Rossi Inti libero
  • Azzolini Annarita Marathon Club Imperia
  • Baudino Marco Marathon Club Imperia
  • Guaglianone Federico Marathon Club Imperia
  • Revello Alessio Golfo Dianese Ultrarunners
  • Brancatisano Davide Marathon Club Imperia
  • Cosenza Armando Marathon Club Imperia

Gli atleti della provincia si sono ben comportati vincendo alcune categorie:

  • Borgese Cosimo del Golfo Dianese Ultrarunners 1° cat.sm 45
  • Stilo Bruno Ventimiglia Marathon 1° cat. sm 65
  • Perilli Roberto Pro San Pietro 1° cat. sm 55
  • Mercatelli Carlo Natural Team 1° cat.sm 60
  • Solano Renato Fortunato U.S. Maurina 1° cat. sm 75

Per la staffetta – comune di Imperia Santa Brigida- Santa Brigida Faudo ha dominato la coppia Faccio Mauro e Valerio Brignone della Cambiaso Risso, al secondo posto Gorlero LucaVito Parisi del Marathon Club Imperia, al terzo posto Edoardo CostallaGreggio Luca, al quarto posto Turchiano MicheleAureliano Amedeo Marathon Club, al quinto posto Cesare Castagno – Raffaele De Laurentis pro San Pietro.

La staffetta al femminile è stata vinta dalla coppia Teresa Paolino – Marina Zapponi.

Ringraziamo il Comune di Imperia, il Comune di Dolcedo, la Regione Liguria, i Carabinieri di Dolcedo, la Croce Bianca di Imperia, il dottore Parigi, il servizio 118, l’associazione U Caso Novu Dolcedo, l’associazione Amici di Bellissimi, l’associazione Fuoristrada 4×4, gruppo giudici Fidal, Federico Marchi speaker della manifestazione e naturalmente tutti i volontari sia del Marathon Club Imperia che gli appassionati che ci sostengono, in particolare ai ristori e al pasta party, che ci permettono di tenere alto il valore non solo tecnico della manifestazione”.

Per quanto riguarda la corsa del “FAUDETTO”,  è stato vinto da:

  • ACQUARONE Ivar con il tempo 52’53”30
  • 2° posto RUSSO Maurizio 54’53”30
  • 3° posto ROSSO Alessandro 58’43”
  • 4° posto ALBERTI Stefano 1h 02’11”
  • 5° posto DA PRELA Piero 1h08’48”

Per le donne:

  • 1’ posto CHIAPPE Sara 1h22’45”
  • 2’ posto DEMONTEVERDE Dady 1h47’06”

Sono stati premiati il più giovane
SAVIOLI Valerio
Ed il meno giovane
CERVELLINO Carmine

Condividi questo articolo: