19 Luglio 2024 02:35

Cerca
Close this search box.

19 Luglio 2024 02:35

San Bartolomeo al Mare: “Rovere d’Oro 2023”, al giovanissimo Riccardo Laganá il premio in ricordo di Rita Romani Arimondo

In breve: “Capaci, motivati e solidi” così Federica Repini ha descritto i premiati di oggi al “Premio Rovere d’Oro 2023", nel ricordo di Rita Romani Arimondo e Dino Bocchio.

“Capaci, motivati e solidi” così Federica Repini, Presidente di giuria, ha descritto, sottolineando soprattutto la loro fermezza e la loro compostezza i premiati di oggi (archi e fiati) al Concorso Internazionale di Esecuzione Strumentale “Giovani Talenti” e “Premio Rovere d’Oro 2023″ (Direttore Artistico Christian Lavernier) che si svolge a San Bartolomeo al Mare sino al 23 luglio: per la categoria C5 Isabel Schlegel, 21 anni (Germania), per la categoria C6 Giacomo Nesi, 25 anni (Italia).

Premi della giuria a Ettore Maria Fuga e Mattia Serriello (Italia), 16 anni.

Il ricordo di Rita Romani Arimondo e Dino Bocchio

Ha aperto la serata di ieri al Rovere D’oro Night Live il giovanissimo violoncellista Riccardo Laganá (7 anni) al quale è stato assegnato il premio Rita Romani Arimondo dalla commossa Elvira Vivi Arimondo, figlia di Rita e Presidente dell’Associazione Rovere d’Oro: “Abbiamo dedicato questo premio che consiste in una borsa di studio a mia mamma, che credeva moltissimo nel talento dei più giovani. Penso sia il modo migliore per ricordarla e conservare vivo il suo ricordo qui al Rovere d’Oro”.

Si sono poi esibiti Isabel Schlegel e Giacomo Nesi.

Infine è stata la volta delle esibizioni di Lorenzo Famà, pianoforte, Gandhi Saad, violino, Nicole Costoli, pianoforte, tutti e tre Premio Rovere d’Oro nel recente passato.

Durante la serata è stato ricordato anche Dino Bocchio, Presidente dell’Azienda di soggiorno negli anni in cui è nato il Rovere d’Oro. La nipote Silvia, diciottenne, fa oggi parte dell’associazione Rovere d’Oro con fierezza e rispetto per la tradizione iniziata dal nonno insieme a Rita Romani Arimondo.

Oggi le audizioni proseguono con la prima prova del Concorso Rovere d’Oro.

Questa sera sul Sagrato, il Rovere D’oro Night Live propone l’esibizione di Floraleda Sacchi, arpa.

Condividi questo articolo: