VELE D’EPOCA. PALLANUOTO FEMMINILE, PRESENTATA LA MEDITERRANEA IMPERIA. ENTUSIASMO E COMMOZIONE/FOTO E VIDEO

Home Pallanuoto Sport

Momenti di commozione per Miro Genovese, ultimo superstite di quella che fu la squadra maschile
di pallanuoto di Felice Cascione. Grande entusiasmo per la presentazione del nuovo acquisto Silvia Motta

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!

image

È stata presentata questo pomeriggio in Calata Anselmi, nella cornice delle Vele d’Epoca, la Mediterranea Imperia, campione d’Italia di pallanuoto femminile. Le ragazze del coach Marco Capanna sono state presentate in grande stile, chiamate una a una sul palco e acclamate dalla tifoseria, accorsa in massa per sostenere le proprie beniamine. Grande entusiasmo per la presentazione del nuovo acquisto Silvio Motta.

Sul palco anche il presidente Luca Ramone, il Sindaco Carlo Capacci, l’assessore allo sport Paolo Strescino e il presidente della Linea Mediterranea, main sponsor, Lucio Carli. Momenti di commozione alla presentazione di Miro Genovese, ultimo superstite di quella che fu la squadra maschile di pallanuoto di Felice Cascione, capostipite di un movimento sportivo che ha regalato a Imperia il titolo di campione d’Italia.

LA PRESENTAZIONE DELLE GIOCATRICI E DEL NUOVO ACQUISTO SILVIA MOTTA – VIDEO

LE PRIME PAROLE DEL NEO ACQUISTO SILVIA MOTTA

“Sono orgogliosa di essere qua, in questa meravigliosa cittadina, speriamo di continuare con le vittorie”

IL BENVENUTO DEL COACH MARCO CAPANNA A SILVIA MOTTA

“L’ho fortemente voluta, la volevo già da qualche anno. Faccio molta attenzione a chi metto in questo gruppo perché è splendido, compatto e non ha bisogno di tanto per vincere. Se l’abbiamo scelta è perché pensiamo che abbia tutte le carte in regola per darci qualcosa in più. Sono sicuro che farà benissimo e sono contento che sia qua”.

MOMENTO DI COMMOZIONE CON L’INTERVENTO DI MIRO GENOVESE

“Non avrei mai immaginato, a distanza di tanti anni, di tornare nel campo della pallanuoto e per me è stato motivo di grande orgoglio tornarci, sopratutto nell’incontrare la squadra campione d’Italia che tanto onore ha fatto alla nostra città. E oltre alla mia grande gioia, per me c’è la profonda soddisfazione di vedere che il seme che noi abbiamo buttato quasi 80 anni fa ha prodotto oggi un meraviglioso fiore tricolore”.

LE RAGAZZE LANCIANO SECCHI PIENI DI PETALI DI FIORI SUL PUBBLICO

GLI INTERVENTI

LUCA RAMONE

“La presentazione della squadra quest’anno avviene in un contesto diverso. Questo, però, è l’anno dello scudetto e coincide con un evento importante come le Vele d’Epoca. Per questo abbiamo chiesto di venire qui in Calata Anselmi. Voglio darvi due numeri per farvi capire quanto sia importante per Imperia questa squadra, questo sport. Abbiamo avuto 8 passaggi televisivi su raisport, le nostre partite hanno avuto mediamente gli stessi ascolti di uno sport più consolidato come il rugby maschile. Un incentivo per continuare ad avere aiuto e sostegno dalla realtà cittadina. Abbiamo uno stand alle vele con il quale raccogliamo fondi per la squadra con abbonamento o tesseramento. Invito chiunque lo desideri a aiutare la Mediterranea”.

CARLO CAPACCI

Imperia è la numero uno, perché queste ragazze hanno vinto contro le ragazze di tutta Italia e rappresentanti è uno dei tanti potenziali di questa città. Tutto questo può far diventare grande questa città.

LUCIO CARLI

“Abbiamo dimostrato in questi anni difficili cosa significa fare un gioco di squadra. Le Vele d’Epoca sono un momento di grande festa per la città di Imperia”.

Sostieni ImperiaPost con una piccola donazione

 

Aiutateci ad informarvi!