28 Maggio 2024 08:38

Cerca
Close this search box.

28 Maggio 2024 08:38

Imperia: “vorrei una grappa”. Ecco come si comprava la cocaina nel bar di via Garessio chiuso dal Questore

In breve: L'operazione della Squadra Mobile della Questura di Imperia che ha portato agli arresti dei gestori del bar è partita il 14 ottobre, con un servizio di osservazione.

Si ordinava una grappa e si appoggiavano 50 euro sul bancone. Così si comprava la cocaina presso il bar di via Garessio chiuso nella giornata di ieri, 24 ottobre, e per dieci giorni, dal Questore Giuseppe Felice Peritore.

Imperia: spaccio in un bar di via Garessio, ecco perche sono stati arrestati i gestori del locale

L’operazione della Squadra Mobile della Questura di Imperia che ha portato agli arresti di L.L. e del compagno, A.L., entrambi di nazionalità albanese, è partita il 14 ottobre, quando durante un servizio di osservazione gli agenti hanno notato L.L. fare accesso, per due volte in 30 minuti, in un magazzino adiacente al locale. I poliziotti hanno così deciso di sottoporre a un controllo uno degli avventori del bar, trovato in possesso di un involucro termosaldato contenente 0,83 grammi di cocaina. L’uomo ha riferito agli agenti di aver acquistato la droga all’interno del bar ordinando una grappa e posando sul bancone una banconota da 50 euro.

A seguito della perquisizione del bar, nel vano cucina, e del magazzino adiacente, gli agenti hanno trovato bilancini di precisione, ritagli di cellophane, telefoni cellulari, denaro contante e altri 34,80 grammi di cocaina, arrestando i gestori del bar in flagranza di reato. 

Davanti al Gip del Tribunale di Imperia l’arresto è stato convalidato. Per A.L. il giudice ha disposto gli arresti domiciliari, per L.L. l’obbligo di dimora. 

Le misure cautelari si sono rese necessarie, scrive il giudice, per la “sconcertante disinvoltura con cui gli indagati, pur disponendo di stabili attività lavorative, hanno esereitato il commercio di sostanza stupefacente”, “per l’utilizzo di ben quattro diversi telefoni cellulari, uno dei quali con accesso criptato […] e per la collaudata modalità di vendita […] elementi sintomatici della scaltrezza ed esperienza criminale degli indagati” e “per la significativa quantità di sostanza […] indice dei saldi rapporti con l’ambiente criminale di riferimento e dell’efficienza del commercio”.

Condividi questo articolo: