26 Febbraio 2024 10:53

Cerca
Close this search box.

26 Febbraio 2024 10:53

Imperia: Natale 2023, alla scoperta delle meraviglie del Presepe di Sant’Agata. “Ci lavoriamo da agosto, portiamo avanti la tradizione” / Foto e video

In breve: Il Presepe sarà visitabile dalla mezzanotte del 24 dicembre al 7 gennaio incluso. Orari di visita: sabato e festivi dalle 9 alle 12.15 e dalle 14.15 alle 19, feriali dalle 14 alle 18.30.

Torna puntuale come ogni anno, in tutto il suo splendore, il Presepe di Sant’Agata. A realizzarlo, con meticolosa cura e passione sono i “Giovani di Sant’Agata”, un gruppo di volontari uniti dalla volontà di portare avanti una tradizione che prosegue da oltre 40 anni.

Il Presepe sarà visitabile dalla mezzanotte del 24 dicembre al 7 gennaio incluso. Orari di visita: sabato e festivi dalle 9 alle 12.15 e dalle 14.15 alle 19, feriali dalle 14 alle 18.30.

Come ogni anno siamo andati a scoprire in anteprima come si presenta il Presepe, con tutte le sue novità. Ad accoglierci Stefano e Riccardo che ci hanno raccontato tutto il lavoro che c’è dietro, iniziato ben 4 mesi fa.

Imperia: le meraviglie del Presepe di Sant’Agata, le interviste a Stefano e Riccardo

Quali sono le novità di quest’anno?

“Come da tradizione il nostro Presepe ambienta l’evento della nascita di Gesù nel paesaggio assorto e laborioso dell’entroterra ligure, però, ogni anno lo realizziamo in modo diverso. In particolare, abbiamo messo due temporali e la neve. Ci sono anche due ruscelli bellissimi. Poi non possono mancare le casette in pietra fatte da noi, rustiche, i muretti a secco, le statuine in movimento e molto altro. Il visitatore si sofferma a vedere tutte queste belle cose”.

Quando avete iniziato l’allestimento?

“Abbiamo iniziato esattamente il 20 di agosto e abbiamo finito più o meno a metà novembre. È un lavoro lungo perché è molto impegnativo, però alla fine siamo rimasti molto soddisfatti”.

Quanti siete nel gruppo?

“Siamo parecchi, una ventina di persone a turno. Ci divertiamo, siamo una bella compagnia. È bellissimo stare insieme di sabato e domenica, tutti riuniti. Lavoriamo volentieri per riuscire a fare al meglio del presepe, ogni anno. Speriamo sempre sia più bello dell’anno prima”.

Qual è l’aspetto più difficile?

Mettere la carta roccia sul soffitto è la cosa più impegnativa di tutto il presepe. La parte più bella invece è allestire il presepe, quando lo vediamo finito è stupendo. Ci sono più di centocinquanta statuine”.

Quando apre alle visite?

Il Presepe ufficialmente apre alla mezzanotte del 24 dicembre, dopo la messa, e sarà aperto fino al 7 di gennaio.

Gli orari delle visite sono: sabato e festivi dalle 9 alle 12.15 e poi dalle 14.15 alle 19. Invece i giorni feriali solo al pomeriggio dalle 14 alle 18.30″.

Ci vorrebbe un cambio generazionale?

“Noi ci auguriamo che la nuova generazione venga a imparare i nostri trucchi e speriamo che continui la tradizione perché noi ci teniamo tantissimo. Sono 45 anni che lo facciamo e dispiacerebbe che si perdesse questa tradizione”.

Condividi questo articolo: