3 Marzo 2024 03:15

Cerca
Close this search box.

3 Marzo 2024 03:15

Andora: da Comune e Azienda speciale Riviere di Liguria nuove attrezzature per i pescatori professionisti/Foto

In breve: Firmato il comodato d’uso per attrezzature ottenute dall’Azienda Speciale Riviere di Liguria nell’ambito del progetto del FLAF GAC Savonese
Il Comune di Andora ha consegnato ai pescatori professionisti che operano nel porto di Andora, attrezzature in comodato gratuito utili all’attività quotidiana nell’approdo ove operano i pescherecci ed è attivo il mercato del pesce. Dopo l’apertura dell’Info Point al pianoterra di Palazzo Tagliaferro, la fornitura del materiale è nel solco delle iniziative, promosse dall’Amministrazione Demichelis, a sostegno e promozione della pesca tradizionale.

Firmato il comodato d’uso per attrezzature ottenute dall’Azienda Speciale Riviere di Liguria nell’ambito del progetto del FLAF GAC Savonese

Andora ha aderito al progetto di cui all’azione 2.03.02 del FLAG – GAC Savonese e ha ottenuto in comodato dall’Azienda Speciale Riviere di Liguria svariati beni fra cui un container coibentato per lo stoccaggio di materiale, una isola ecologica per la raccolta differenziata dei rifiuti, 50 casse pallet in plastica per il ricovero di reti e strumenti, due transpallet per il trasporto delle casse e un fabbricatore di ghiaccio essenziale per la conservazione del pescato e capace di produrre ben 500 kg di cubetti. Ieri mattina, il sindaco Mauro Demichelis ha firmato il comodato con gli otto operatori, fra privati e cooperative, per la consegna ufficiale e l’individuazione della destinazione delle attrezzature. Presenti alla firma anche il Comandante del Porto Piero Desantis, il delegato alla Gestione del Porto Corrado Siffredi, il Presidente dell’A.M.A. Fabrizio De Nicola e il dirigente dell’Area Tecnica del comune di Andora, Architetto Paolo Ghione.E’ la seconda opportunità offerta dal Flag Gac Savonese e dalla Azienda speciale Riviere di Liguria della Camera di Commercio che Andora è stata pronta a intercettare per far ottenere risorse e beni ai nostri pescatori – ha dichiarato il Sindaco Mauro Demichelis – Il tutto nel solco delle iniziative a sostegno di questa professione che deve essere tutelata per l’eccellenza dei suoi prodotti ittici e perché altamente rappresentativa di una delle tradizioni più vere della nostra Liguria”. Nell’ottobre scorso, era stato organizzato proprio ad Andora “Storie di mare”, l’evento di chiusura delle attività del Flag Savonese. “Siamo grati al FLAG Gruppo Azione Costiera per il lavoro fatto in questi anni per la tutela della pesca tradizionale di cui tutta l’Amministrazione auspica una sempre maggiore valorizzazione anche attraverso le opere a terra del nuovo PUO del Porto – ha dichiarato il consigliere Corrado Siffredi.

Condividi questo articolo: