PROCESSO PORTO. I LEGALI DELLA PORTO DI IMPERIA SPA CHIEDONO AGLI IMPUTATI UN RISARCIMENTO DANNI DI 25 MILIONI DI EURO

Attualità Home Porto di Imperia

processo torino

I legali della Porto di Imperia Spa, la società incaricata della gestione del porto turistico e fallita nel maggio scorso, non hanno fatto sconti a nessuno. Neanche all’imprenditore oleario Gianfranco Carli, assolto sia dal Pubblico Ministero Giancarlo Avenati Bassi sia dal legale del Comune di Imperia Massimo Boggio. Gli avvocati della Spa, infatti, hanno chiesto a tutti gli imputati coinvolti nel processo per truffa aggravata ai danni dello Stato relativo al porto turistico di Imperia un risarcimento danni pari a 25 milioni di euro.
In totale gli avvocati delle parti civili, tra Comune di Imperia, Porto di Imperia Spa e titolari posto barca hanno chiesto risarcimenti per una cifra che si aggirano intorno agli 80 milioni di euro.