19 Luglio 2024 01:20

Cerca
Close this search box.

19 Luglio 2024 01:20

Villa Viani: nuova opera artistica per valorizzare lo storico lavatoio/Le immagini

In breve: una nuova opera artistica in pregiata ceramica di Albisola per valorizzare lo storico lavatoio denominato "A funtana veggia". Un quadro composto da 100 piastrelle decorate a mano dall’artista Maria Luisa Vrani.

La comunità di Villa Viani si è arricchita di una nuova opera artistica in pregiata ceramica di Albisola per valorizzare lo storico lavatoio denominatoA funtana veggia”.

Villa Viani: un quadro composto da 100 piastrelle decorate a mano

Sabato 13 Aprile l’Amministrazione comunale, in collaborazione con la Pro Loco di Villa Viani, ha organizzato l’evento per scoprire un quadro composto da 100 piastrelle decorate a mano dall’artista Maria Luisa Vrani, già insegnante della Scuola di Ceramica di Albisola diretta dalla Dirigente Lea Gobbi, che raffigura quattro lavandaie intente nei movimenti tradizionali per il lavaggio dei panni presso i lavatoi pubblici. L’amministrazione di Pontedassio negli anni scorsi ha iniziato una collaborazione con l’assessore alla Cultura del Comune di Albisola , Simona Poggi e la Scuola di Ceramica per la valorizzazione di alcuni luoghi storici con pregevoli rappresentazioni in ceramica.

L’evento si è svolto dal lavatoio con una folta partecipazione di abitanti e di pubblico, dapprima con un cenno sulla storia della “fontana veggia” e del lavatoio ricostruita dallo storico locale Alessandro Giacobbe, poi con un intermezzo musicale a cura dello studente Pablo Ciocan e di parte delle cantanti del Coro con Claudia e con la lettura di alcune frasi di Italo Calvino sulle lavandaie a cura dello studente Daniele Gandolfo.

Infine la benedizione dell’opera da parte del parroco don Matteo Boschetti.

“Dopo la ‘Panchina letteraria’, collocata nel cortile dello storico Palazzo Agnesi, nuova sede del Comune di Pontedassio, il pannello in ceramica di Albisola installato in una piazzetta da poco riqualificata nel centro storico di Villa Guardia, che riproduce alcuni scorci dei vicoli di Castelletto, la nuova opera artistica in Villa Viani rappresenta la continuità dell’impegno dell’amministrazione per la valorizzazione dei borghi del comune e quindi per incentivare un percorso turistico verso l’entroterra con il suo ambiente naturale e le sue bellezze dice il sindaco Ilvo Calzia.

Condividi questo articolo: