28 Maggio 2024 08:37

Cerca
Close this search box.

28 Maggio 2024 08:37

Imperia: ecco il Centro del Riuso di Viale Europa, inaugurata la struttura. “Andiamo oltre le polemiche. Per consegnare e ritirare gratuitamente merce usata in buone condizioni”/Foto e Video

In breve: La struttura, lo ricordiamo, è stata oggetto nelle settimane passate di vibranti polemiche da parte dei residenti del quartiere di Castelvecchio, con tanto di ricorso inviato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

È stato inaugurato questa mattina, martedì 16 aprile, in Viale Europa a Imperia il Centro del Riuso. Presenti i membri dell’associazione “Tutti insieme per la solidarietà, incaricati dal Comune per la gestione della struttura, con il presidente Giuseppe Fici e il Vicesindaco, Giuseppe Fossati.

Imperia: inaugurato il Centro del Riuso di Viale Europa

La struttura, lo ricordiamo, è stata oggetto nelle settimane passate di vibranti polemiche da parte dei residenti del quartiere di Castelvecchio, con tanto di ricorso inviato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ma anche di alcuni esponenti della politica locale.

Ma come funziona il Centro del Riuso? Per consegnare la merce bisogna innanzitutto essere cittadini residenti nel Comune di Imperia. Il materiale viene ritirato dai gestori del centro, previa valutazione. Si accettano beni usati in buone condizioni, mentre per quanto riguarda l’abbigliamento, dovrà essere lavato e ripiegato in buste trasparenti. Per la consegna di mobili o oggetti di grosse dimensioni, è necessario prendere appuntamento.

Ci si può recare a consegnare o a ritirare la merce, in maniera totalmente gratuita, solamente due vuole al mese.

Parlano gli organizzatori del Centro del Riuso

“Finalmente apriamo. È un centro di riuso, dove la gente può portare la roba che la selezioniamo noi. La diamo gratuitamente.

Non si possono portare sacchi neri, tanta roba ingombrante. Per gli ingombranti come lavatrici, armadi, andiamo a fare una valutazione noi.

Noi siamo aperti tre giorni a settimana, il lunedì dalle 9.30 alle 12, il mercoledì dalle 15.30 alle 17.30 e il venerdì sempre al mattino dalle 9.30 a mezzogiorno e l’ultimo sabato di ogni mese sempre al mattino.

Noi stiamo sistemando tutta la roba che ci hanno portato, dove è già stata visionata e valutata da noi. Deve essere roba in buono stato e ovviamente tenuta bene.

Non siamo obbligati ad accettare tutto, se la roba secondo noi non è utile o comunque non è tenuta bene, possiamo non accettarla.

Noi le divideremo fra giocattoli, vestiti, piatti, borse, insomma cose che possono servire 

La gente che ne ha bisogno viene qua, cerca quello che gli serve e noi glielo diamo gratuitamente.

E anche le persone che ci portano loro la roba, devono essere muniti di codice fiscale e solo nella provincia d’Imperia”.

Ci sono state anche delle polemiche per l’apertura?

“Sì, ci sono state delle polemiche, noi andiamo oltre. Perché forse tanta gente non ha ancora capito il vero scopo di questo progetto.

Secondo me quando lo capirà, parteciperà. Non facciamo altro che avere una marcia in più per alimentare l’anima green della nostra città che era già cominciata tempo fa comunque con la pista ciclabile.

Quindi in questo caso ringraziamo anche l’amministrazione comunale di Imperia che ha istituito questo nuovo servizio. Avremo un periodo di prova, speriamo che la gente capisca che questo progetto è soltanto per utilizzare cose che magari a te non possono piacere ma possono piacere a qualcun altro.

Il deposito e il ritiro è esclusivamente per i residenti di Imperia? Sì, è per coloro che praticamente pagano la Tari. Poi magari lo faranno anche altri comuni, per adesso c’è solo il comune di Imperia”. 

Il commento del Vicesindaco Giuseppe Fossati

Finalmente partiamo, abbiamo consegnato le chiavi qualche settimana fa. L’associazione che ha avuto in affidamento questa struttura è attrezzata, comincia già a esserci del materiale pronto per essere appunto dedicato al riuso e si parte finalmente.

Io credo che anche i residenti, anche chi ha fatto delle polemiche, probabilmente per un errore di comunicazione nostro, mio in prima persona , che non siamo probabilmente riusciti a spiegare bene di cosa si trattava.

Quando si renderanno conto di cosa si tratta, cesseranno le polemiche. Io penso verrà apprezzato, perché è una buona iniziativa, una cosa nuova per Imperia, una cosa anche abbastanza nuova a livello regionale. Sono pochissime a livello regionale.

Penso sia un motivo di orgoglio che sia ad Imperia e che a Imperia ci sia una realtà di questo tipo. Oggi partiamo, oggi partono, buon lavoro all’associazione che gestirà il Centro del Riuso”. 

Ecco il nuovo Centro del Riuso di Viale Europa

A cura di Alessandro Moschi

Condividi questo articolo: