23 Maggio 2024 13:57

Cerca
Close this search box.

23 Maggio 2024 13:57

Imperia: caos PD, consigliere Bracco replica al Segretario Berlanda. “Semplicemente evidenziato una cosa chiara a tutti. Sulla scelta del Capogruppo abbiamo deciso collegialmente”

In breve: Così interviene il consigliere comunale del Partito Democratico, Ivan Bracco, in risposta a quanto affermato dal Segretario cittadino Paolo Berlanda.

“Nel Partito Democratico esiste un confronto dialettico, a tratti anche aspro, che alla fine trova condivisione ampia negli obiettivi. Abbiamo tanto da fare nell’interesse dei nostri Concittadini e non voglio alimentare sterili polemiche” Così interviene il consigliere comunale del Partito Democratico, Ivan Bracco, in risposta a quanto affermato dal Segretario cittadino Paolo Berlanda.

Imperia: caos PD, consigliere Bracco replica al Segretario Berlanda

“Dopo l’ufficialità del mio ingresso nel Partito Democratico, ho semplicemente evidenziato una cosa chiara a tutti che sta, particolarmente, a cuore ai nostri Elettori.”

“Dopo aver sentito dichiarazioni sulle passate interlocuzioni con Scajola, per rispetto della mia storia e per dovere di trasparenza, ho semplicemente ribadito ciò in cui credo. Non sosterrei mai un accordo con il suo finto civismo e farei, persino, fatica a scherzarci sopra. Il Partito Democratico rappresenta l’alternativa per Imperia e per il Paese e ritenevo che l’argomento meritasse di essere trattato senza ambiguità.”

“Lascio ad altri stupore e considerazioni varie espresse a mezzo social. Il mio contradittorio politico passerà, da iscritto e Consigliere comunale, nelle consuete e ricorrenti assemblee presso la nostra sede partitica”

“Taglierei corto anche sulle illazioni relative alla scelta della Capogruppo. Abbiamo deciso, collegialmente, che fosse Debora. Fosse rimasto Edoardo avremmo gradito ma la specializzazione, per un Medico, capiamo meriti tempo e non sia uno scherzo”.

“Ci siamo messi subito al lavoro per un’Imperia diversa da quella attuale, chiaramente in difficoltà, nel rispetto sia del comune programma elettorale che del “manifesto per il nuovo PD Italia 2030”, che esorto a leggere”

“Faccio mie le parole della Segreteria Elly Schlein, in cui mi ritrovo completamente: mettetevi comodi, siamo qui per restare”.

Condividi questo articolo: