18 Maggio 2024 08:10

Cerca
Close this search box.

18 Maggio 2024 08:10

A Diano Marina l’incontro sulla transizione energetica e le comunità energetiche rinnovabili. “La razza umana non potrà sopravvivere se non si cambia il modo di produrre energia elettrica”

In breve: Oggi si è tenuto il quarto incontro de I Venerdì della Conoscenza, focalizzato sulla transizione energetica e sulle comunità energetiche rinnovabili.

Oggi si è tenuto il quarto incontro de I Venerdì della Conoscenza, focalizzato sulla transizione energetica e sulle comunità energetiche rinnovabili. La partecipazione è stata massiccia, con amministratori, autorità, studenti e insegnanti impegnati in un dibattito cruciale su un tema di grande rilevanza e urgenza, spesso trascurato soprattutto in termini di regolamenti europei, opportunità e occasioni, per individui, enti e istituzioni.

Ha aperto la discussione il Dr. Armaroli, chimico di fama internazionale, sottolineando il crescente impatto delle energie rinnovabili e l’importanza di agire ora: “Bruciamo troppo e bruciare troppo significa non essere efficienti. Le energie rinnovabili permettono di bruciare meno e oggi abbiamo le tecnologie e le possibilità: è il momento di agire”.

Armaroli ha richiamato anche il ruolo di ciascun individuo in questa sfida, citando le parole di Papa Francesco nell’Esortazione apostolica, Laudate Deum (dalla quale anche gli studenti dell’I.I.S. G. Marconi hanno preso spunto per le loro letture), che evidenziano le conseguenze del cambiamento climatico e la responsabilità che abbiamo nei confronti delle future generazioni.

Il Prof. Antonio Pezzini – esperto in Filosofia e membro del Comitato Economico e Sociale Europeo e della Segreteria Tecnica del Ministero dell’Ambiente e Sicurezza Energetica (MASE) – ha enfatizzato l’importanza della denazionalizzazione dell’energia elettrica e della sensibilizzazione sul tema della transizione energetica, temi cari alla Comunità Europea a partire dagli anni ‘90. “Entro questo secolo dobbiamo cambiare il modo in cui si produce energia elettrica ha spiegato Pezzini “altrimenti la razza umana non potrà sopravvivere”.

Il dialogo che si è sviluppato intorno alla cultura delle rinnovabili è stato coordinato da Luisa Tondelli, chimica con master in biotecnologie e PHD in biochimica, già esperto nazionale distaccato presso l’Unità di nanotecnologie e materiali avanzati della Commissione Europea, già Addetto Scientifico all’Ambasciata Italiana di Londra e membro del Progetto Foresight.

Questo incontro ha messo in luce l’importanza della conoscenza e della collaborazione per affrontare sfide cruciali come la transizione energetica, evidenziando il ruolo fondamentale che ciascun individuo e la comunità svolgono per garantire un futuro sostenibile per tutti.

I Venerdì della Conoscenza a Diano Marina: i prossimi appuntamenti

Venerdì 3 maggio 2024
“Il futuro del cibo o il cibo del futuro?”
Ore 16.00 – Sala Consiliare del Comune di Diano Marina

Venerdì 24 maggio 2024
“Il mondo invisibile delle nanotecnologie”
Ore 16.00 – Sala Consiliare del Comune di Diano Marina

Condividi questo articolo: