25 Giugno 2024 05:22

Cerca
Close this search box.

25 Giugno 2024 05:22

Imperia: decolla Rete IMpatto, progetto per l’inclusione sociale e il sostegno a persone fragili con background migratorio/Foto e Video

In breve: La Rete IMpatto Inclusivo unisce numerose associazioni e cooperative per offrire supporto gratuito per casa, orientamento al lavoro e tempo libero
Presentazione ufficiale questa mattina, alla presenza del Sindaco di Imperia Claudio Scajola, per la rete IMpatto inclusivo, iniziativa volta a promuovere l’inclusione sociale e a fornire sostegno alle persone con fragilità e con background migratorio nella provincia di Imperia.

La Rete IMpatto Inclusivo unisce numerose associazioni e cooperative per offrire supporto gratuito per casa, orientamento al lavoro e tempo libero

La Rete IMpatto Inclusivo, vincitrice del bando “Territori Inclusivi” della Fondazione Compagnia di San Paolo, è composta da 16 enti del territorio che si sono uniti nell’obiettivo comune di offrire supporto gratuito e accessibile nei settori chiave che riguardano le persone: casa, orientamento al lavoro, tempo libero e supporto. Spiega Donatella Lasagna, responsabile de Il Campo delle Fragole Arci: “Questo progetto, che un progetto meraviglioso,  perché riunisce 16 enti, che sono associazioni, cooperative e due comuni quello di Villa Faraldi e quello di Dolcedo.  Sedici enti che hanno l’intento di lavorare insieme per costruire progetti e dare dei servizi importanti sul territorio, ma in rete quindi tutti insieme verso le fragilità e le persone che hanno background migratorio.  Non è una novità, sono anni che lavoriamo tutti quanti sulla migrazione, però questa volta siamo insieme  e la novità è questo essere insieme, essere forti, compatti. E’ un anno che lavoriamo a questo progetto e oggi lo presentiamo al territorio”. Sottolinea la responsabile del progetto Anna Fraioli: “Siamo 16 enti del territorio della provincia di Imperia che si occupano da anni sul territorio di fragilità e background migratorio.  Siamo noi Il Campo delle Fragole, abbiamo l’Aifo Imperia, abbiamo la Jobel, la cooperativa Ancora, la cooperativa InterAzioni, Ludo ergo sum il Fablab di Imperia, la Caritas di Sanremo, ci sarà anche la Santa Teresa di Calcutta poi abbiamo la Januaforum, che è un ente di Genova, l’Arci Imperia, Anffas e tantissime associazioni.  Una cosa importante è che all’interno della rete abbiamo due enti locali che sono il comune di Dolcedo e il comune di Villa Faraldi. Questa è una giornata per noi importante, perché vorremmo arrivare ad altri enti del territorio, come le scuole, come enti pubblici e per questo sono stati invitati tutti a partecipare a questa giornata al fine di richiamare gli enti verso il nostro progetto e quindi di conseguenza perseguire l’obiettivo comune insieme“.

Condividi questo articolo: