17 Giugno 2024 06:34

Cerca
Close this search box.

17 Giugno 2024 06:34

Elezioni, Pontedassio: giovedì 30 maggio si parla di sanità con il candidato sindaco Giuseppe Gandolfo. “Punto programmatico importantissimo e qualificante”

In breve: Il candidato sindaco invita la cittadinanza all'incontro sulla sanità che si terrà giovedì 30 maggio, dalle ore 16 e 30 alle 19 e 30, sotto il porticato di Piazza Vittorio Emanuele II.

Giuseppe Gandolfo, candidato sindaco a Pontedassio nella lista civica “Bene Comune“, invita la cittadinanza all’incontro sulla sanità che si terrà giovedì 30 maggio, dalle ore 16 e 30 alle 19 e 30, sotto il porticato di Piazza Vittorio Emanuele II.

Elezioni, Pontedassio: giovedì 30 maggio si parla di sanità con il candidato sindaco Giuseppe Gandolfo

“La lista civica Bene Comune ritiene che la Sanità sia un punto programmatico importantissimo e qualificante. Infatti il Sindaco è la massima autorità sanitaria del territorio comunale.

Egli ha il dovere di vigilare affinché tutti i suoi cittadini possano godere di un’adeguata Salute. Per questo motivo, in collaborazione con l’ASL, con i Medici di Medicina Generale (i Medici di famiglia) e i servizi sociosanitari, l’Amministrazione Comunale deve conoscere i bisogni sociali e sanitari di tutti, con particolare attenzione alle frange di popolazione più fragili e marginalizzate.

Significa essere consapevoli delle esigenze sanitarie di chi necessita di visite ed esami specialistici, di riabilitazione, di sanità domiciliare, di interventi chirurgici e ricoveri, anche in Casa di Riposo. In quest’ottica ci faremo promotori di un’iniziativa, importante e all’avanguardia, di potenziamento dell’assistenza sanitaria sul territorio, come previsto dal PNRR, grazie alla nuova figura professionale dell’infermiere di famiglia per la promozione della salute.

Stante la carenza di personale medico, metteremo a disposizione locali comunali per attrarre ogni medico di Medicina Generale che voglia scegliere la nostra zona.

In considerazione delle crescenti criticità sanitarie sia a livello nazionale che locale, all’interno della Conferenza dei Sindaci, che periodicamente si relaziona con l’ASL, difenderemo il presidio ospedaliero di Imperia con il suo Pronto Soccorso e incalzeremo l’amministrazione ASL sulla realizzazione della Casa di Comunità, come previsto per il comprensorio della Valle Impero e Arroscia.

La Casa di Comunità, luogo predisposto per erogare prestazioni sanitarie diagnostico – terapeutiche di bassa complessità, è uno strumento fondamentale, insieme all’assistenza sanitaria domiciliare, per evitare inutili accessi al Pronto Soccorso di Imperia, spesso congestionato.

Parleremo di questo e di altri punti del nostro programma, compresa la situazione di Rivieracqua, con la distribuzione di moduli di autotutela il: Giovedì 30 Maggio dalle ore 16 e 30 alle 19 e 30 sotto il porticato di Piazza Vittorio Emanuele II, a Pontedassio“.

Condividi questo articolo: