16 Luglio 2024 15:04

Cerca
Close this search box.

16 Luglio 2024 15:04

Imperia: Comune cerca operatori per il trasporto pubblico estivo, critico Ivan Bracco (PD). “Perchè non a RT? È un’apertura al privato?”/ Video

In breve: L'interrogazione verrà discussa in uno dei prossimi consigli comunali.

“Non vorremmo che questo atto sia l’apertura all’ingresso di un privato e che Riviera Trasporti faccia la fine di Rivieracqua”. 

Queste le parole del consigliere di minoranza Ivan Bracco (PD) che ha presentato un’interrogazione all’amministrazione Scajola, che verrà discussa in uno dei prossimi consigli comunali, relativamente a un’indagine di mercato pubblicata dall’Ente finalizzata “all’individuazione di Operatori economici con cui trattare per l’affidamento diretto [..] del servizio di Trasporto Pubblico Locale”.

Imperia: Comune cerca operatori per il trasporto pubblico estivo, critico Ivan Bracco (PD)

Nel dettaglio l’avviso “costituisce esclusivamente un invito a manifestare interesse e non costituisce un’offerta al pubblico, nè comporta per l’amministrazione alcun obbligo nei confronti dei soggetti interessati nè, per quest’ultimi, alcun diritto a qualsivoglia prestazione, ragione, aspettativa a qualsiasi titolo”.

I servizi oggetto della manifestazione di interesse sono i seguenti:

  • servizio aggiuntivo di trasporto pubblico mediante n.5 mezzi forniti in comodato d’uso dall’Amministrazione (5 autobus mod. M200 E ZEUS Classe 1)
  • il servizio si articolerà sul territorio del Comune di Imperia e, per esigenze legate all’attività dell’ente, anche delle città limitrofe;
  • itinerari, orari, frequenze e tariffe da parte dell’utenza saranno determinati con successivi e appositi atti;
  • il servizio sarà espletato nei mesi di giugno, luglio agosto e settembre, sette giorni su sette, per un totale di 18 ore al giorno;
  • il servizio potrà essere incrementato e/o diminuito su richiesta esplicita del Comune”.

La durata del servizio sarà di 12 mesi, con previsione di eventuale proroga tecnica di ulteriore 12 mesi, e l’importo previsto annuo dell’affidamento è di 120 mila euro.

Consigliere Ivan Bracco (PD)

“Abbiamo presentato un’interrogazione scritta all’amministrazione perché ci siamo accorti della pubblicazione di un avviso pubblico in pratica una gara pubblica di affidamento del servizio di trasporto pubblico locale nel Comune di Imperia per 120 mila euro. Siamo andati a capire di cosa si trattava: si tratta dei servizi mare e di altri servizi come quelli che collegano al Parasio con il centro di Porto Maurizio che fino all’anno scorso erano affidati alla Riviera Trasporti coi mezzi di proprietà del Comune che venivano dati in uso alla Riviera Trasporti.

Questo è un caso un po’ singolare dove abbiamo il presidente della Provincia, che è anche proprietaria al 99% della Riviera Trasporti. È proprio di ieri la notizia che il presidente ha silurato il consiglio d’amministrazione perché l’ha ritenuto incapace, e anche su questo c’è da dire perché li ha nominati lui, non li ha nominati un extraterrestre. Il Comune di Imperia dovrebbe dare ossigeno a una partecipata della Provincia di Imperia dove il sindaco è anche presidente della Provincia, invece vediamo che è stata fatta un’evidenza pubblica sottosoglia, dunque non c’era l’obbligo della dell’evidenza pubblica.

Non vorremmo, e questo l’abbiamo scritto e vogliamo una risposta scritta, che sia l’apertura all’ingresso di un privato e che Riviera Trasporti faccia la fine di Rivieracqua, con una differenza ulteriore per i cittadini, che avranno solo minori servizi, perché sicuramente i servizi più costosi e onerosi con meno guadagno verranno tagliati. Dunque anche su questo chiediamo chiarezza e trasparenza. Basta ai tagli e basta al mancato servizio nei confronti dei cittadini in particolare le fasce più deboli che utilizzano i mezzi di trasporto”.

Condividi questo articolo: