22 Luglio 2024 03:38

Cerca
Close this search box.

22 Luglio 2024 03:38

OLIOLIVA 2013: Sondaggio e performance degli studenti dell’Istituto “Ruffini” assieme al comico Casiraghi

paolo casiraghi

L’Istituto Statale G. Ruffini di Imperia in occasione della manifestazione Olioliva 2013 prevista ad Imperia dal 15 al 17 novembre sarà tra i protagonisti dell’evento con una bella iniziativa dal titolo “Ligurianitudine”. Si tratta di un progetto che affronta il tema Pari Opportunità e Legalità, tema che da anni caratterizza l’attività dell’Istituto: i ragazzi presenteranno i risultati di un sondaggio interessante e significativo. Grazie al supporto della “PromImperia”, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Imperia, verrà realizzato l’evento “Ligurianitudine, donne e uomini, ieri e oggi, in terra di Liguria”, performance in programma sabato 16 novembre 2013 a partire dalle 20,45 presso l’Auditorium dell’ente camerale in via Belgrano 10 nel cuore di Oneglia.

La serata sarà animata dalle esibizioni degli studenti del Ruffini, dai filmati realizzati sul tema delle Pari Opportunità alla luce delle tradizioni della nostra terra, dell’importanza della memoria storica e dei valori che si possono trasmettere grazie al contatto tra le generazioni. A tal proposito è stato estremamente utile il contributo della Questura di Imperia che ha messo a disposizione degli studenti esperti dei vari reparti, agenti e pattuglie, per la realizzazione di un cortometraggio intitolato “Gocce di memoria: la divisa è per sempre”. Altrettanto prezioso e importante il contributo degli alunni della scuola primaria di Rezzo e Pornassio, e delle scuole medie Boine e Littardi di Imperia, di San Bartolomeo al Mare, e di Riva Ligure e San Lorenzo, che parteciperanno alla serata con i loro video. A concludere l’appuntamento direttamente dalle trasmissioni televisive Zelig e Colorado Cafè, Paolo Casiraghi il poliedrico cabarrettista (Suor Nausicaa) regalerà al pubblico momenti di divertimento assicurato. <L’esibizione di Paolo Casiraghi – spiegano il preside Giovanni Poggio e l’insegnante Mara Ferreri – è stata possibile grazie alla sinergia e ai contributi degli sponsor che hanno accolto con entusiasmo l’iniziativa e hanno permesso di accontentare il desiderio manifestato dai ragazzi del Ruffini di avere tra loro un personaggio del mondo dello spettacolo. L’evento è aperto a tutta la cittadinanza e l’ingresso è libero”.

Condividi questo articolo: