3 Marzo 2024 03:16

Cerca
Close this search box.

3 Marzo 2024 03:16

IMPERIA. CASO RT. SUMMIT IN PREFETTURA, SOSPESO LO STATO DI AGITAZIONE DEI LAVORATORI /I DETTAGLI

In breve: Si comunica che il 15 gennaio 2015 presso la Prefettura della provincia si è svolta la riunione, richiesta dalla Organizzazioni Sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL ed UILTRASPORTI quale procedura di raffreddamento e di conciliazione ai sensi della legge 146/1990, in merito alla vertenza dei lavoratori della Riviera Trasporti s.p.a. che gestisce il trasporto pubblico locale.

prefettura RT

Imperia. Si comunica che il 15 gennaio 2015 presso la Prefettura della provincia si è svolta la riunione, richiesta dalla Organizzazioni Sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL ed UILTRASPORTI quale procedura di raffreddamento e di conciliazione ai sensi della legge 146/1990, in merito alla vertenza dei lavoratori della Riviera Trasporti s.p.a. che gestisce il trasporto pubblico locale.
All’incontro, presieduto dal Viceprefetto Vicario dr.ssa Bruzzese, hanno partecipato il Presidente della Provincia, dr. Sappa accompagnato dai dirigenti degli uffici interessati, il Presidente del Consiglio di Amministrazione della Riviera Trasporti, dr. Benzo, ed il componente del medesimo Cda signora Avegno ed i rappresentanti delle sigle sindacali che hanno richiesto la procedura. Per la FILT-CGIL erano presenti i delegati Garibaldi e Nuvoli, per la FIT-CISL gli esponenti Ghersi e Cazzola e per la UILTRASPORTI i sindacalisti Balbo e Panizzi.
Nel corso della riunione è stato dato atto del complesso percorso che ha riguardato le vicende dei lavoratori dell’azienda, in parte correlate alla situazione in cui versa il trasporto pubblico locale, e, dopo ampia ed articolata discussione, le Organizzazioni Sindacali hanno sospeso lo stato di agitazione, nell’attesa degli esiti delle iniziative che le parti ( azienda e sigle sindacali) si sono impegnate a porre in essere a breve termine.
In particolare, le parti si incontreranno per confrontarsi sulle tematiche del recupero degli integrativi aziendali riguardanti la contrattazione di secondo livello e sull’attività preparatoria all’attivazione del c.d. fondino regionale per l’incentivo all’esodo dei lavoratori di cui alla Legge Finanziaria regionale 2015.
L’Amministrazione provinciale, al fine del reperimento delle risorse necessarie per il trasporto pubblico locale, si è impegnata a farsi parte attiva nei confronti della Regione, per una revisione delle risorse secondo quote percentuali che tengano conto delle singole specificità della provincia di Imperia e per l’adeguamento del sistema tariffario.
Inoltre, atteso che, alla luce delle recenti modifiche normative, all’Amministrazione provinciale compete la sola programmazione del servizio pubblico in argomento, mentre la gestione è di pertinenza dei Comuni, la Provincia si è impegnata a sensibilizzare i Comuni affinché contribuiscano con risorse proprie alle spese del servizio di trasporto pubblico locale.
In tale ottica, la medesima Provincia ha sottolineato l’obiettivo prioritario di addivenire alla chiusura del tavolo avviato con i Comuni per la proroga del Contratto di servizio del Trasporto Pubblico Locale in scadenza alla data del 31.01.2015.
Si soggiunge che entro il 16 febbraio 2015 si terrà presso questa Prefettura un’ulteriore riunione per verificare lo stato di attuazione degli impegni assunti dalle parti; pertanto, la vertenza dei lavoratori della Riviera Trasporti potrà considerarsi conclusa in senso positivo o negativo solo alla luce dei risultati conseguiti dai Tavoli programmati.

 

Condividi questo articolo: