20 Aprile 2024 06:22

Cerca
Close this search box.

20 Aprile 2024 06:22

PORTO TURISTICO. NUOVO SCONTRO TRA I TITOLARI DI POSTI BARCA E LA “GO IMPERIA”. COZZOLINO(APPI):”IGNORATI, ANDIAMO AVANTI CON LE CAUSE”

In breve: Con un comunicato firmato dal presidente Giovanni Cozzolino, l'associazione fa marcia indietro a seguito della presunta mancata risposta da parte della "Go Imperia" tornando di fatto ad una situazione conflittuale.

cozzolino appi

IMPERIA. È durata una settimana la disponibilità dell’A.P.P.I. (Associazione titolari Posti barca Porto di Imperia) a trattare con la “Go Imperia ” (la società che gestisce il porto turistico di Imperia) per regolarizzare la loro permanenza all’interno dell’approdo turistico. Con un comunicato firmato dal presidente Giovanni Cozzolino, l’associazione fa marcia indietro a seguito della presunta mancata risposta da parte della “Go Imperia” tornando di fatto ad una situazione conflittuale.

“La scorsa settimana – scrive il presidente Cozzolino – APPI ha comunicato ufficialmente la sua volontà di avviare trattative con Go Imperia s.r.l. e con il Comune di Imperia, tese ad individuare una soluzione globale del contenzioso tra le parti.

Ad oggi, pur in presenza di una situazione caotica e complessa che richiederebbe concrete espressioni di disponibilità e responsabilità , alla comunicazione di APPI non è stato dato alcun riscontro se non quello di intensificare gli atti vessatori nei confronti dei Titolari di posto barca.

A fronte della inerzia delle controparti, APPI ha richiesto ai propri legali di insistere in tutte le iniziative giudiziali di tutela in corso, (causa civile dinanzi al Tribunale di Imperia – costituzione di parte civile nel procedimento penale di Torino) e di valutare l’opportunità di un intervento nel giudizio dinanzi al TAR relativo alla decadenza della concessione demaniale”.

Condividi questo articolo: