25 Giugno 2024 10:35

Cerca
Close this search box.

25 Giugno 2024 10:35

L’IMPERIESE DIEGO DI TOMA TRIONFA A TORINO E VINCE LA “6 ORE RECORDANDO” CORRENDO PER 74,902KM /LE IMMAGINI

In breve: Non c’è due senza tre (vittorie), recita un noto proverbio. E Diego DI TOMA, 44enne podista imperiese che difende i colori della Sanremo Runners, ha conquistato la terza vittoria a Torino.

diego di toma 6 ore torino

Non c’è due senza tre (vittorie), recita un noto proverbio. E Diego DI TOMA, 44enne podista imperiese che difende i colori della Sanremo Runners, ha conquistato la terza vittoria a Torino. Ha iniziato vincendo in 2h48:41 la prima edizione della “Maratona Recordando” nel 2009, l’anno dopo la conquista del Campionato Italiano assoluto delle “24 ore” con 232,642 km, adesso la “6 Ore Recordando” percorrendo 74,902 km.

Dice Di Toma : E’ stata una vittoria sofferta. Mi sono presentato alla gara della durata di sei ore anche se non avevo un allenamento specifico, ma avevo tanta voglia mi rimettermi in gioco. Il momento più difficile? Dopo 4 ore e 20 minuti di corsa, già al comando della corsa, sono stato colpito da un crampo, ma dopo alcuni minuti di stretching specifico mi sono ripreso e ho proseguito controllando l’attacco del più diretto rivale. Alla fine ho percorso quasi 75 km, e una vittoria che fa bene al morale”.

Da ricordare che nella specialità delle “6 ore di corsa Diego DI TOMA vanta un primato personale di 79 km, conseguito nel 2008 in Francia.
Da sottolineare un riscontro di valore internazionale: la misura di 74,902 km conseguita da Diego a Torino si pone al 14esimo posto nella graduatoria mondiale stagionale assoluta, ma in particolare vale la terza prestazione mondiale stagionale di categoria (40-44 anni) in versione “corsa su strada”; ecco i migliori 10 al mondo quest’anno:

84,054 km Pascal Van Norden 1972 (Olanda) Stein
77,533 km Filip Detiege 1974 (Belgio) Stein
74,902 km Diego DI TOMA 1970 (Italia/Sanremo Runners) Torino
71,866 km Peter Janssen 1973 (Olanda) Stein
71,014 km Patrick Vandebeek 1974 (Belgio) Stein
69,268 km Gianluca Barbero 1973 (Italia) Torino
67,933 km Pietro Di Iorio 1971 (Italia) Torino
67,897 km Aart Van Meerveld 1972 (Olanda) Stein
67,734 km Mark Dorst 1973 (Germania) Stein
66,800 km Chih-Chiang Wen 1974 (Taiwan) Taipei

A Diego DI TOMA l’onore di salire sul gradino più alto del podio per ricevere un coppa e una bottiglia di spumante formato magnum.
A Torino si è corso in un anello di 2000 metri all’interno del Parco Ruffini, con transito all’interno della pista Primo Nebiolo. Complessivamente hanno partecipato 31 donne e 115 uomini. Tra questi ha fatto il suo debutto ultra anche un giovane atleta della Sanremo Runners, Denis CAPILLO, classe 1988, di Taggia, che ha fatto l’esperienza di correre intanto tre ore percorrendo 38 km: una prova basilare per programmare il futuro.

6 ORE “RECORDANDO” – Torino, 01 marzo
Classifica maschile:
1. 74,902 km Diego DI TOMA (Sanremo Runners)
2. 73,031 km Marco Ghilardelli (Olimpia Runners Biella)
3. 69,954 km Giancarlo Racca (Turin Marathon)
4. 69,268 km Gianluca Barbero (Pod. Valle Infernotto Cuneo)
5. 67,933 km Pietro Di Iorio (Marciatori Desio)
6. 67,432 km Giuseppe Tripari (Pod. Policastro Salerno)
7. 66,982 km Francesco Zora (Cral Piemonte)
8. 66,734 km Domenico Galfione (Carignano Run)
9. 66,240 km Stefano Romano (Milano)
10. 66,109 km Michele D’Errico (Pol. Marsala)
seguono 105 uomini.

[wzslider autoplay=”true” interval=”5000″ transition=”‘slide’” lightbox=”true”]

Condividi questo articolo: