Cultura e manifestazioni, Home — 28 maggio 2015 alle 09:39

CHIUSAVECCHIA. AL VIA MARTEDÌ 2 GIUGNO LA TERZA EDIZIONE DELLA SALMARENCA. CAMMINATA DEL CAI NELL’ENTROTERRA LIGURE /IL PROGRAMMA

Il percorso è un anello di circa 42 km con un dislivello di circa 2200 m e potrà essere effettuato per intero o per un suo tratto

di Redazione

logo-cai_728567

Il Club Alpino Italiano sezione di Imperia organizza per il 2 giugno , la terza edizione della Salmarenca . Nata da un’idea del direttivo, è un percorso ad anello con punto di partenza ed arrivo a Chiusavecchia, sulle tracce delle antiche vie di significato storico: la Via del Sale e la Via Marenca. Su queste vie si svolgevano commerci, trasporti di merci di scambio ed erano frequentate da pastori, pellegrini, mercanti, militari ed anche briganti.

La data scelta è quella in cui a Chiusavecchia si svolge la tradizionale ed antica festa del 2 giugno.
Il Sindaco ha accolto con piacere l’iniziativa del C.A.I. ed ha voluto inserirla nei festeggiamenti e proprio per questa ragione questa bella escursione si concluderà all’interno della festa.

Il percorso è un anello di circa 42 km con un dislivello di circa 2200 m e potrà essere effettuato per intero o per un suo tratto. Infatti è prevista la partenza del primo gruppo di persone alle ore 7 dalla piazza del municipio di Chiusavecchia. I partecipanti verranno portati con un autobus a S.Bernardo di Conio e da li inizieranno l’escursione che li porterà a Chiusavecchia passando per il monte Guardiabella e il Pizzo d’Evigno.

Un secondo gruppo di persone, con un particolare allenamento, partirà sempre da Chiusavecchia la domenica mattina di buon ora e percorrerà l’intero percorso.
I due gruppi si compatteranno poco prima dell’arrivo a Chiusavecchia, nel bel mezzo della festa, in quanto l’unico obiettivo della manifestazione è quello di completare il tracciato tutti insieme.

I due gruppi saranno guidati da persone esperte che potranno far apprezzare ai partecipanti le bellezze dell’entroterra imperiese.
L’itinerario è il seguente: Chiusavecchia – Lucinasco – Monte Scuassi – Passo del Maro – Monte le Ciazze – Poggio Amandolini – Colla d’Oggia – Monte Grande – San Bernardo di Conio – Monte Aurigo – Monte Guardiabella – Colle San Bartolomeo – Monte Mucchio di Pietre – Passo del Ginestro – Passo di San Giacomo – Pizzo Montin – Pizzo d’Evigno – Castello (Chiusanico) – Madonna dell’Uliveto – Chiusavecchia.
Per partecipare è necessario iscriversi presso la sede del C.A.I. in Piazza Ulisse Calvi 8 ad Imperia il giovedì dalle 21 alle 22.30.