Attualità, Cronaca, Golfo Dianese, Home, Politica — 2 agosto 2013 alle 16:57

“Silvio Berlusconi a Diano Marina come manager comunale”. Ecco l’ultima “proposta” del sindaco della città degli aranci Giacomo Chiappori

Dopo l’offerta al re dei paparazzi Fabrizio Corona di andare a fare il bagnino sulle spiagge della G.M. S.P.A. (la società del Comune di Diano Marina che gestisce il porto e alcuni stabilimenti balneari) il sindaco Giacomo Chiappori tende la mano anche all’ex Premier e leader del Pdl Silvio Berlusconi , condannato a 4 anni di reclusione per frode fiscale. […]

di Gabriele Piccardo
Il sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori e Silvio Berlusconi

Il sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori e Silvio Berlusconi

Dopo l’offerta al re dei paparazzi Fabrizio Corona di andare a fare il bagnino sulle spiagge della G.M. S.P.A. (la società del Comune di Diano Marina che gestisce il porto e alcuni stabilimenti balneari) il sindaco Giacomo Chiappori tende la mano anche all’ex Premier e leader del Pdl Silvio Berlusconi , condannato a 4 anni di reclusione per frode fiscale. L’ex premier potrà scegliere se scontare l’anno di reclusione (gli altri tre sono coperti dall’indulto, ndr) agli arresti domiciliari (probabilmente nella sua villa di Arcore) oppure se essere affidato in prova ai servizi sociali.

“Nel caso dovesse optare per i servizi sociali – ha detto Chiappori – io sarei ben lieto di ospitarlo a Diano Marina magari affiancandolo come manager al nostro segretario comunale. Credo nella riabilitazione delle persone – prosegue l’ex onorevole della Lega Nord – e penso che se venisse a Diano potrebbe giovare sia a lui visto il clima mite anche nei mesi invernali sia a noi in termini di turismo”. Corona per ovvi motivi non ha accettato l’offerta di Chiappori magari Berlusconi potrebbe prenderla seriamente in considerazione.