Attualità, Cronaca, Home, Il Ritorno del "Feroce Saladino" — 23 agosto 2013 alle 09:42

Entrano in una piazza pedonale buttando giù un paletto amovibile: si tratta di due agenti della Municipale

Chi controlla il controllore? Che succede se chi è deputato al controllo degli automobilisti indisciplinati, distratti, incapaci o ubriachi a sua volta commette un errore alla guida o un danno? Questa è la domanda che ci è sorta spontanea quando, l’altra mattina, due agenti della polizia locale di Imperia a bordo dell’unità mobile di pronto intervento (attrezzata di tutto punto […]

di Gabriele Piccardo

Le due agenti mentre verificano l'entità del danno...

Le due agenti mentre verificano l’entità del danno…


Chi controlla il controllore? Che succede se chi è deputato al controllo degli automobilisti indisciplinati, distratti, incapaci o ubriachi a sua volta commette un errore alla guida o un danno? Questa è la domanda che ci è sorta spontanea quando, l’altra mattina, due agenti della polizia locale di Imperia a bordo dell’unità mobile di pronto intervento (attrezzata di tutto punto anche per il rilevamento degli incidenti stradali oltre che per i controlli, ndr) con una manovra errata hanno divelto un paletto amovibile in piazza E. De Amicis ad Imperia. Il botto, inizialmente, ha fatto pensare ad un incidente stradale ma dopo una veloce verifica si è scoperto che il paletto è stato tirato giù proprio dalle due vigilasse che stavano entrando nella piazza pedonale con il loro mezzo. Dopo qualche momento di contemplazione e qualche espressione di smarrimento (della serie chi lo dice delle due al comandante?) le due agenti sono risalite sul furgone e se ne sono andate. Probabilmente hanno informato il comandante e la squadra operai del Comune ma ci si chiede chi pagherà il danno effettuato. Le vigilesse? Il Comune? Un’assicurazione? E sopratutto, durante il loro sopralluogo avranno notato le biciclette legate ai pali, panchine, cestini della spazzatura che ormai sono diventate degli elementi vintage di arredo urbano?
image