Home, Politica — 18 marzo 2014 alle 18:01

CASO PISCINA – CARLA NATTERO: “NON MI STUPISCE LA REAZIONE INVELENITA DI STRESCINO”

I cittadini dovrebbero chiedersi : perchè gli aut aut non sono stati posti su temi molto più decisivi come il porto? Esattamente perchè la rottura e la conseguente formazione di una nuova maggioranza ha ricevuto una spinta determinante dal potere spicciolo

di Redazione

carla nattero

Anche Carla Nattero, membro del coordinamento cittadino di SEL, si è espressa in merito al caso piscina che sta agitando la città di Imperia:

Non mi stupisce la reazione invelenita di Strescino contro Capacci. E’ chiaro da tempo che la rottura dentro il PDL è nata da questioni di potere allo stato puro. E la piscina ne è una componente importante.

I cittadini dovrebbero chiedersi : perchè gli aut aut non sono stati posti su temi molto più decisivi come il porto? Esattamente perchè la rottura e la conseguente formazione di una nuova maggioranza ha ricevuto una spinta determinante dal potere spicciolo. Sui grandi temi spesso tra nuovo e vecchio centrodestra c’è accordo.Ed è questa continuità che spesso impedisce di decidere all’amministrazione Capacci. E allora nei panni di un amministratore imperiese del PD mi chiederei: se le cose stanno così come può il PD continuare a illudersi di avere qualche chance di cambiare veramente la città con questa maggioranza?”