PALLAMANO MASCHILE, CAMPIONATO DIPARTIMENTALE FRANCESE: L’IMPERIA BATTE IL VENCE 35-34 NEL BIG MATCH DI GIORNATA

Home Sport

Sabato sera per la penultima giornata del campionato dipartimentale Francese Honneur si si sono incontrate la capolista Pallamano Imperia e la seconda in classifica, i padroni di casa del Vence, presso il palazzetto Maxime Candau

pallamano imperia vence 2

Sabato sera per la penultima giornata del campionato dipartimentale Francese Honneur si sono incontrate la capolista Pallamano Imperia e la seconda in classifica, i padroni di casa del Vence, presso il palazzetto Maxime Candau.

La partita

La partita è stata diretta dal fiscalissimo signor Duboille Andrè vista l’alta posta in palio. Partita che si presentava in salita viste le assenze degli infortunati Riccardo Luppino, Luca Martini e Daniele e Domenico Martino.

Incontro decisivo per il primo posto con i francesi distaccati di tre punti dagli imperiesi che, a loro volta arrivavano a questa partita con la bellezza di otto risultati utili, frutto di sei vittorie e due pareggi, uno di questi proprio contro il Vence che, ad Imperia, aveveva impattato per 25-25 .

Nonostante la conoscenza degli avversari che si andavano ad affrontare non sono mancate le difficoltà. ” Forse la più brutta partita che abbiamo giocato in questo girone finale – commenta mister Emanuele Pappalardofino a dieci minuti dalla fine, quando è scattata la voglia di portare a casa questa vittoria e la grinta e l’orgoglio hanno trionfato”.

La cronaca

Partono fortissimo ad inizio partita i francesi, squadra molto fisica con i tre centrali di due metri e un portiere insuperabile, prendendo subito un vantaggio di tre reti, con la complicità dei rossoblù che sbagliano molto in attacco. Piccola reazione nel finale della prima frazione, con gli imperiesi capaci di limitare il passivo di solo una lunghezza 13-14.

La seconda frazione vede i transalpini accellerare con molti contropiede in modo da chiudere in modo definitivo il contenzioso in loro favore. A dieci minuti dalla fine francesci in vantaggio di sei gol. A quel punto il coach Emanuele Pappalardo chiama il time-out in modo da scutere i suoi ragazzi ed allo stesso momento cambiando il modulo di difesa, mosse che di li a poco si riveleranno vincenti. Da quel momento prima con l’aiuto dei due portieri Massimo Moisello e Andrea De Luca, insieme con la “vera” squadra, fino a quel momento assente, i rossoblù iniziano a giocare bene in attacco ed in difesa chiudendo bene gli spazi agli avversari e ritrovando con più precisione la via del gol.

I francesi non riescono più a essere lucidi ed i palloni recuperati dai camillini sono una mazzata, mentre ci si avvicina ad un finale al cardiopalma. Si lotta su ogni pallone con gli imperiesi che riescono a raggiugere il Vence sul 34 pari. La palla della possibile vittoria viene sprecata malamente dagli avversari , mentre Andrea Lurgio a pochi secondi dalla fine ha ancora la lucidità di trovare e servire il suo compagno di squadra Lucio Sasso libero sui sei metri che con altrettanta lucidità trova la rete della vittoria, 35-34, facendo espodere di gioia tutta la panchina.

“Eravamo molto contratti –  commenta a fine gara lo stesso tecnico – abbiamo giocato a ritmi bassi per 40 minuti e se devo essere cavilloso , sicuramente le moltissime palle perse hanno reso il nostro attacco sterile, mentre il nostro avversario si è dimostrato molto cinico ed allo stesso tempo lottava con caparbrietà su ogni pallone. Abbiamo dimostrato di saper soffrire e stringere i denti e siamo stati bravi a non avere mai mollato e a mantenere la lucidità necessaria prima per rimontare e poi per vincere. Sono contento per il risultato finale e la vittoria di questo campionato e voglio fare i complimenti a chi c’era oggi e chi purtroppo non ha potuto essere presente oggi per infortunio. Sono stati determinanti in altre partite, abbiamo avuto in questo anno un cammino dove abbiamo sempre migliorato di partita in partita , peccato per le sconfitte nella prima parte di stagione, dovute secondo me alla costruzione del gruppo formato da molti giovani, questo mi dà molto conforto per il futuro di questa squadra”.

Giocatori scesi in campo

Portieri Massimo Moisello e Andrea De Luca. Giocatori di movimento Matteo Bottino , Alessandro Cucè 5 goal , Andrea Lurgio 9 goal , Alessandro Riano 3 goal , Capitan Damiano Rossi 9 goal , Lucio Sasso 6 goal , Pietro Tambone 2 goal , Matteo Tucci 1 goal. Allenatore Emanuele Pappalardo. Vice Tonino Luppino.

Segui Imperiapost anche su: