Cronaca, Home — 12 giugno 2018 alle 20:22

IMPERIA: AGGREDISCE IL FIGLIO DI UN AVVOCATO CON UN COLTELLO, ARRESTATO DAI CARABINIERI NADHIR GARIBIZZO. NEL 2011 UCCISE L’AMANTE ORNELLA MARCENARO/I DETTAGLI

E’ stato arrestato a Imperia Nadhir Garibizzo, 59 anni, il medico finito agli onori
della cronaca nel dicembre del 2001 per aver ucciso l’amante, Ornella Marcenaro, di 54 anni

di Redazione

garibizzo arresto

E’ stato arrestato questo pomeriggio a Imperia Nadhir Garibizzo, 59 anni, il medico finito agli onori della cronaca nel dicembre del 2001 per aver ucciso l’amante, Ornella Marcenaro, di 54 anni. Garibizzo, sarebbe stato fermato dopo aver minacciato il figlio, di appena 8 anni, di un noto avvocato di Imperia.

Secondo una prima ricostruzione, Garibizzo si sarebbe presentato in casa dell’avvocato, in quel momento assente, minacciando il figlio di appena 8 anni, con un coltello. Provvidenziale sarebbe stato l’intervento del padre che, dopo una colluttazione, sarebbe riuscito a disarmare Garibizzo, con l’aiuto di un condomino (entrambi sono rimasti leggermente feriti) per poi chiamare le forze dell’ordine.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i Carabinieri che hanno immobilizzato Garibizzo, poi trasferito presso la Caserma dei Carabinieri di Imperia per accertamenti, in particolare per capire i motivi che avrebbero spinto il 59enne alla folle aggressione. L’accusa è tentato omicidio.

Secondo una prima ricostruzione, Garibizzo avrebbe pedinato l’avvocato nei giorni scorsi e, una volta scoperta l’ubicazione dell’abitazione, si sarebbe appostato sotto casa del legale per poi intrufolarsi approfittando di una finestra aperta.

Garibizzo è tornato in libertà nel 2011 dopo aver scontato 10 anni di carcere per l’omicidio della sua amante.

Condannato in primo grado a 15 anni e in appello a 12 , usciì nel 2011 beneficiando della buona condotta e dell’indulto. Nel dettaglio, strangolò l’amante nel studio sotto i portici di via Bonfante per poi occultarne il cadavere in un baule abbandonato presso un casolare di Aurigo.

Negli ultimi anni Garibizzo frequentava molto spesso il Tribunale di Imperia, in particolare per alcune cause civili per lavori di ristrutturazione nella sua abitazione. Cause che, secondo quanto ricostruito, lo avrebbero ossessionato, tanto che avrebbe denunciato decine di avvocati.

 

 

 
 
 
lanterisakyultimodesk